Domus 1950-1959. Inglese, francese e tedesco. Ediz. multilingue

Editore: Taschen
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 1 gennaio 2015
Pagine: 896 p.
  • EAN: 9783836556644
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Fondata nel 1928 come una sorta di diario in presa diretta dal grande architetto e designer milanese Gio Ponti, domus è stata salutata come la rivista di architettura e design più influente al mondo. Con stile e rigore, si è occupata in maniera estensiva dei temi e dei movimenti stilistici più rilevanti nei settori del design del prodotto, strutturale, di interni e industriale. In questa ristampa di tutti i numeri degli anni '50, la rivista porta la sua chiarezza intellettuale e visiva in un'era di ottimismo postbellico. Mentre i ricordi del conflitto si affievolivano, l'architettura e il design cercavano nuove forme, nuovi materiali e nuove applicazioni, oltre al dialogo internazionale. Domus riusciva a cogliere l'essenza dei tempi mostrando il progetto di Le Corbusier per il Palazzo delle Nazioni Unite a New York, le Case Study Houses di Charles e Ray Eames, e il lavoro di Richard Neutra in California e Oscar Niemeyer in Brasile. Altri elementi salienti includono le macchine per ufficio della Olivetti, gli arredi di Ray e Charles Eames, le ceramiche e le lampade di Ettore Sottsass, e lo Showroom Herman Miller di Alexander Girard a San Francisco.

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile