Donbass. I neri fili della memoria rimossa

Silvio Marconi

Editore: Croce Libreria
Collana: Fuori collana
Anno edizione: 2016
Pagine: 238 p., Brossura
  • EAN: 9788864022772
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 15,30

€ 18,00

Risparmi € 2,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Anders McVeigh

    09/08/2016 20:32:26

    L'opera "Donbass - I neri fili della memoria rimossa" dell'antropologo Silvio Marconi si pone di fare luce ed esaminare, in ottica sostanzialmente storica, la storia "nazi-fascista" del Donbass, dalla celebre operazione Barbarossa del 1941 (che vide tedeschi e italiani fianco a fianco per la conquista del Lebensraum, lo "spazio vitale") all'attuale conflitto tra le formazioni di matrice hitleriana pro-governative (come il Battaglione Azov e il Battaglione Aidar) e i separatisti delle Repubbliche Popolari di Donetsk e Luhansk, di fede filo-russa. Il libro - esauriente e ben scritto - tenta quindi di ripercorrere quel filo invisibile che unisce i volontari ucraini della divisione Galizia (Waffen-SS) agli attuali volontari (giovani e giovanissimi) che combattono per un'Ucraina unita, sovrana e filo-europea, distante dal dominio russo di Putin. Opera consigliabile.

Scrivi una recensione