La donna del bandito (DVD)

They Live by Night

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: They Live by Night
Regia: Nicholas Ray
Paese: Stati Uniti
Anno: 1948
Supporto: DVD
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 11,89 €)

Il giovane Bowie evade con due compagni. Insieme rapinano una banca. Più tardi, Bowie si ferisce in un incidente; lo cura Keechie, nipote di Dub, uno degli altri due. Bowie e Keechie si innamorano e per uscire dal giro si rifugiano in una casa sulla montagna. Ma non tutto fila così liscio. Esordio folgorante di Nick Ray.
4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    n.d.

    04/05/2019 16:05:18

    UN'OTTIMO FILM PIACEVOLE\nBRAVI I 2 ATTORI PROTAGONISTI

  • User Icon

    Carlo

    12/04/2019 07:46:21

    Un noir di intenso romanticismo e di lirica tenerezza sullo sfondo di un mondo notturno, violento e ostile. Il regista trascura le scene d'azione per concentrarsi sulle figure dei due giovani “innocenti” e sulla loro estraneità all'ambiente. Ottimo il cast degli attori. Eccellente la qualità audio e video del DVD. Da non perdere.

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Cinema & Cultura, 2019
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 95 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0);Inglese (Dolby Digital 2.0);Tedesco (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,37:1
  • Area2
  • Nicholas Ray Cover

    Nome d'arte di Raymond N. Kienzle, regista statunitense. Proveniente da studi di architettura, dopo aver lavorato in radio e in teatro, nel 1947 realizza un folgorante debutto con La donna del bandito, gangster-movie asciutto e melanconico, seguito l'anno successivo da I bassifondi di San Francisco – dramma giudiziario con H. Bogart che difende un giovane accusato di omicidio – il cui vero soggetto è però l'aspro confronto tra le generazioni. Il diritto di uccidere o Paura senza perché (1950) è un amaro ritratto di Hollywood nella figura dello sceneggiatore Dixon Steel (ancora Bogart): un film intriso di cinismo e violenza. Nel western crepuscolare Il temerario (1952), mette in scena ancora una volta un uomo tormentato e inasprito dalla vita (R. Mitchum), che si mantiene esibendosi nei rodei,... Approfondisci
  • Cathy O'Donnell Cover

    Nome d'arte di Ann Steely, attrice statunitense. Il produttore S. Goldwyn riesce a percepire il suo talento sotto un forte accento del Sud e le fa studiare recitazione. La sua migliore interpretazione risale al 1946 nei panni di Wilma Cameron in I migliori anni della nostra vita di W. Wyler, ma il vero successo arriva grazie al matrimonio con R. Wyler, fratello del regista. A tren­t'an­ni compiuti ha ancora un aspetto abbastanza giovane per poter vestire i panni della sorella lebbrosa di C. Heston in Ben-Hur (1959) sempre di Wyler. Approfondisci
  • Farley Granger Cover

    Propr. F. Earle G., attore statunitense. Interprete incisivo, trova la sua ideale collocazione in film che, soprattutto negli anni '40 e '50, raccontano una gioventù in crisi di valori. Esordisce in Fuoco a Oriente (1943) di L. Milestone. Nel 1949 è in La donna del bandito di N. Ray e l'anno successivo la sua carriera conosce un'impennata: A. Hitchcock esalta la sua recitazione nevrotica e spasmodica affidandogli il ruolo di uno degli assassini in Nodo alla gola (1948) e quello del tennista coinvolto nel gioco omicida di L'altro uomo (1951). Attore di grande sensibilità, ma forse troppo immobilizzato in una tipizzazione sia pur fortunata, si allontana lentamente dalle scene: nel 1954 L. Visconti lo vuole per impersonare il tenente Mahler in Senso, che resta il suo ultimo film importante. Piccole... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali