La donna di scorta

Diego De Silva

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
  • EAN: 9788806173968
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,08

€ 9,50

Risparmi € 1,42 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 10 gg

Quantità:

€ 5,13

€ 9,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    polline

    08/12/2017 16:29:18

    Molto bello: delicato ed intenso allo stesso tempo. Fin da subito si capisce che ci si trova davanti ad un romanzo breve, tipologia di racconto che non amo particolarmente. Ciò nonostante la brevità fa in modo che le pagine acquistino valore e si rimanga molto attenti allo svolgersi della storia. De Silva è elegante e realistico come sempre. Consigliato.

  • User Icon

    Mary

    02/01/2017 08:45:28

    Ho conosciuto De Silva dalla fine, ho letto per primo Terapia di coppia per amanti, e...... è stato amore a prima vista, una delle rare cotte letterarie che prendo. Dunque, ho comprato subito come una tossica altri suoi libri, pertanto questo è il suo secondo che leggo. Prima le rose, poi le spine. De Silva scrive in un modo....ma in un modo!!! Come fa a conoscere così bene l'animo umano, e di più l'anima femminile?? ti fa sentire scrutata, intercettata, scoperta, colta in fallo. Mai banale, capace di essere sottolineato per pagine intere che alla fine dici vabbè ma cosi non vale! Usa delle immagini, un linguaggio scenico incredibile, secondo me da reale grande professionista creativo della penna e della lingua. Entrambe le opere che ho letto parlano di storie parallele al matrimonio, e vabbè. Per raccontare così a fondo certe dimensioni ci puoi solo essere passato, ma queste sono cose private e non voglio entrare nel merito del privato di De Silva, ci mancherebbe. Che è' un grande, come non tanti in circolazione, e mi riferisco a chi si mette a maneggiare certa materia umana e psicologica, come le relazioni. Veramente un incontro prezioso per me, letterariamente parlando. E ora qualche spina. Questo romanzo lascia troppe questioni aperte, arrivi alla fine e dici...embè? non vale, perché finisce qui? chi mai potrà rispondermi su tanti aspetti lasciati in sospeso (che qui non indico per rispetto del lettore che non ha ancora letto il libro)? mi sono sentita tradita nell'attesa, beffata nella mia forse ingenua aspettativa che alla pagina successiva avrei trovato qualche risposta in più. Ho l'insinuante dubbio che De Silva abbia voluto farne un romanzo breve e che quindi non abbia avuto tempo, né spazio, né voglia per approfondire....ulteriormente, argomentare, immaginare altre interconnessioni e intraconnessioni. Mi spiace essere un po' delusa. Ma sono già partita con la terza opera.

  • User Icon

    Valentina

    17/06/2013 11:04:19

    Molto bello. Fa pensare. Sprofonda nei sentimenti.

  • User Icon

    Letizia

    09/03/2013 18:07:12

    Un piccolo romanzo che lascia un po' di amaro in bocca alla fine e che ti fa partecipare alla storia, una fine che non è poi così scontata, ma che fa capire tante cose, tra cui la più importante: nella coppia ci vuole sempre quello più forte che sappia prendere la decisione "giusta"! Mi è piaciuto tanto, è stato il primo libro che ho letto di lui e voglio continuare a conoscerlo con altri suoi libri.

  • User Icon

    lina

    07/02/2013 00:58:24

    se non fosse per il rovesciamento di prospettiva (lui si innamora, lei non si sbilancia) sarebbe un romanzetto rosa come tanti. De Silva ha scritto di meglio.

  • User Icon

    Rossella

    26/01/2013 13:47:54

    bello e intenso, una figura femminile fuori dall'ordinario che rimane misteriosa al suo amante, al lettore e penso anche allo stesso autore che non riesce lui stesso a comprenderne le intime ragioni. Dorina non si rivela, il suo intimo rimane celato anche a colui che l'ha immaginata e che ce ne ha raccontato la storia. E questa la parte che mi ha affascinato di più. Insieme al linguaggio mai banale , altro pregio di questo piccolo gioiello.

  • User Icon

    misselisabethbennet

    28/10/2012 15:57:24

    .. diego de silva.. un nome una garanzia... mai banale, bella trama, bello lo scorrere degli eventi e sopratutto.. realismo !!!!!!! continua a scrivere!!!!!!!!!!!

  • User Icon

    Michele

    08/06/2011 16:06:06

    Un amante o un'amante? De silva è un incantatore quando si tratta di mescolare le carte, i ruoli, le storie. Ed è geniale nel farci meditare portandoci su binari mai stereotipati.

  • User Icon

    ornella

    28/11/2010 12:56:17

    Il libro è di sicuro piacevole e scorrevole. Si legge con molta facilità. Mi è parso interessante che l'autore abbia messo in primo piano sentimenti, emozioni, azioni e pensieri dell'uomo (colui che tradisce la moglie), mentre abbia lasciato in secondo piano senza quasi rivelarle, le emozioni ed i pensieri della donna (l'amante), che a mio avviso resta un personaggio misterioso di cui non si capiscono i desideri. Una lettura diversa del tradimento e delle relazioni extramatrimoniali, vista per una volta con gli occhi dell'uomo che tradisce e che in questo caso, stranamente, soffre.

  • User Icon

    vanni

    06/10/2009 16:51:42

    E' il primo libro suo che ho letto e mi è piaciuto tantissimo. Il modo in cui ha saputo narrarci gli stati d'animo, i sentimenti e le emozioni dei protagonisti è stato a tratti quasi geniale. Mi legggerò anche gli altri.

  • User Icon

    lulu.76

    08/02/2009 22:34:49

    strano l'amore ... bello l'amore ... diverso è l'amore ... e non smette mai di sorprenderci ... l'amore ...

  • User Icon

    Benedetta

    28/11/2008 09:08:31

    De Silva non pretende di spiegare l'incomprensibile, ma, narrandolo senza intenti etici, apre uno squarcio sui coni d'ombra della psiche umana, sul fluido e mutuo inseguimento che ritma i rapporti amorosi. Livio, il mediocre moralmente schiacciato fra due donne straordinarie, appartiene di diritto alla pingue categoria degli inetti.

  • User Icon

    Marco

    21/11/2008 21:11:39

    Che delusione, dopo avere letto "Non avevo capito niente" dello stesso autore, questo bellissimo, sono rimasto totalmente insoddisfatto, sconclusionato dall'inizio alla fine, senza ne capo ne coda. Puoi anche leggerlo dalla fine all'inizio non cambia nulla.

  • User Icon

    Luana

    10/07/2008 18:59:35

    Fantastico raccoto che riporta la stranezza a volte della vita amorosa di ogni essere vivente...mi ha appassionato molto e devo ritenere che De Silva è un ottimo scrittore...Continua a farci assaporare le tue strategiche storie!!baci...

Vedi tutte le 14 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione