Una donna nuova. Il femminismo scientifico di Maria Montessori

Valeria P. Babini,Luisa Lama

Editore: Franco Angeli
Edizione: 2
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 25 ottobre 2010
Pagine: 320 p.
  • EAN: 9788846422415
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 37,00

Venduto e spedito da IBS

37 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 
Indice:


Premessa. The most interesting woman of Europe
Formazione, progetti e conquiste di una donna nuova
(Gli anni dell'Università; Dalla laurea al podio di Berlino; La scoperta del valore dell'infanzia; Organizzazione e impegno nel movimento per l'infanzia degenerata; La conferenziera: divulgazione scientifica e miserie sociali; Il 'femminismo scientifico'; Tra piume e strascichi: il Congresso femminile di Londra; Il sodalizio scientifico, professionale e affettivo con il collega Montesano)
Battaglie femministe e orizzonti scientifici
(L'allieva del ministro Baccelli al Magistero femminile; Il discorso sulla 'necessità' del femminismo; Un'antropologa scomoda. Libera docenza e ricerche scientifiche; Voto e lavoro intellettuale nella Società "Pensiero e Azione"; La militanza giornalistica; La 'Casa dei bambini': un laboratorio nel quartiere San Lorenzo)
Per un'umanità nuova
(Al primo congresso nazionale delle donne italiane; L'educazione religiosa nelle scuole elementari divide il congresso; Le donne si confrontano sul "Suffragio"; L'intervento di Maria Montessori : educazione e morale sessuale; L'incontro con Alice Hallgarten e Leopoldo Franchetti; A Milano con l'Umanitaria; Gli 'addii')
Lo scienziato é il religioso della natura .