Traduttore: M. Pareschi
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 27 gennaio 2009
Pagine: 278 p., Brossura
  • EAN: 9788806191290
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 9,72
Descrizione
Quando Mary conosce per caso John Keane in un diner di Manhattan, la Seconda guerra mondiale è appena finita. In un giorno di vento sferzante, foriero di grandi cambiamenti, comincia cosi la storia della famiglia Keane. Negli anni a seguire, arriveranno uno dopo l'altro i quattro figli. Bambini destinati a crescere nei decenni più tumultuosi della storia americana e a vivere in prima persona le più aspre contraddizioni dell'epoca. Sotto lo sguardo preoccupato di genitori ormai incapaci di comprendere un mondo cambiato tanto profondamente, i giovani Keane incroceranno sulla loro strada eventi epocali quali la rivoluzione sessuale e la guerra del Vietnam. Due si lasceranno semplicemente sospingere dall'inesorabile scorrere della Storia, gli altri finiranno per esserne travolti. Tre decenni di storia privata di una famiglia americana distillati in una struggente epica domestica che sottotraccia racconta l'America tutta.

€ 13,50

€ 18,00

Risparmi € 4,50 (25%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Leopoldo Roman

    30/11/2014 19:26:13

    Letto cento pagine, una noia mortale.

  • User Icon

    Alessandra

    09/05/2011 22:49:32

    Scritto bene, con stile garbato, ma i personaggi non sono per niente approfonditi. Una serie di fulgidi fermo-immagine, ma per renderli davvero lampi illuminanti ci sarebbe voluta un'altra penna. Così sono solo una giustapposizione superficiale.

  • User Icon

    gianluca guidomei

    02/03/2009 11:11:41

    Ho pensato più volte di abbandonarlo, ma ho resistito...dovevo seguire il mio istinto! Non mi è piaciuto: non parte mai, mai un guizzo, non mi ha entusiasmato. Tecnicamente è un libro di ottima fattura, ma l' anima dov'è? Forse non l' ho capito, magari diventerà un classico della letteratura, ma non credo che potrò cambiare la mia opinione.

  • User Icon

    libetta

    29/01/2009 15:07:49

    Rimasto inalterato quel suo elegante e sobrio modo di fare partecipe il lettore, dallo sfondo, di certe suggestive immagini, l'autrice cade nella debolezza di molte colleghe, usare l'essere femmina per scegliere poi il facile tema della saga progressiva con i dispiaceri di ragazza previa iniziazione, i dolori di madre, le delusioni delle non piacenti, la solitudine delle non sposate e per sfondo un grande dramma comune, vedi il Vietnam. Un po' come quando in un film valido sono inserite scene nelle quali lei stira rassegnata, c'è qui un vasto ammiccamento al pubblico donna e la McDermott non ne avrebbe avuto alcun bisogno.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione