Dormiremo da vecchi

Pino Corrias

Editore: Chiarelettere
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 523,83 KB
  • Pagine della versione a stampa: 252 p.
    • EAN: 9788861908000
    pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

    Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

    Disponibile anche in altri formati:

    € 9,99

    Venduto e spedito da IBS

    10 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Descrizione

    Uomini e donne disposti a vendersi l’anima, il cuore, il sonno per una fotografia o un passaggio televisivo, un amore o un tradimento da rotocalco, un ingaggio o un’aragosta, un grammo di cocaina o uno di potere. Il mondo dei soldi e del cinema in un romanzo crudo e coinvolgente.

    Oscar Martello, il produttore della Incudine Film, viene dalla strada e ha scalato il Supermondo sino in cima. Ha la faccia da bandito scavata dall’insonnia. Vive di corsa, pensa di corsa. Per salvare il suo film ha un piano. Per salvarsi da Roma no.
    Andrea Serrano, il suo migliore amico, sceneggia amori e omicidi per vivere. Sa come trasformarli in cibo per gli spettatori. Conosce i tre tempi del cinema, ma ha imparato che nulla vale quello luminoso dell’intervallo.
    Jacaranda Rizzi è l’attrice. Ha gli occhi color miele e un vuoto da riempire. Il vuoto è il suo segreto che da molti anni la tormenta. Vorrebbe un destino da governare e ha una vendetta da compiere. Ma non ha un posto al mondo dove guarire.

    Radiografia della nuova dolce vita romana, più amara di sempre. Cronaca di un’amicizia avvelenata dal tradimento. Di un amore che diventa cinema. Di costose solitudini senza rimedio. Di personaggi senza scampo. Il Tevere che sempre scorre è la didascalia che li accompagna.

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      cesare

      06/12/2015 09:39:38

      74. Dormiremo da vecchi ** di Pino Corrias. La resistibile ascesa di un carrierista per diventare un grande produttore di film senza scrupoli, disposto ad uccidere per fare successo, donne trattate come oggetto, una bryttussuma imitazione del grande film La grande bellezza che qui viene chiamata la Dolceroma. Una scrittura che ti fa sentire sporco solo leggendolo. Pagg. 249 dic.2015

    Scrivi una recensione