-15%
Dovremmo essere tutti femministi - Chimamanda Ngozi Adichie - copertina

Dovremmo essere tutti femministi

Chimamanda Ngozi Adichie

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Francesca Spinelli
Editore: Einaudi
Collana: Vele
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 12 maggio 2015
Pagine: 56 p., Brossura
  • EAN: 9788806227081
LIBRO € 7,65

nella classifica Bestseller di IBS Libri Società, politica e comunicazione - Argomenti d'interesse generale - Problemi e processi sociali - Femminismo e teoria femminista

Salvato in 387 liste dei desideri

€ 7,65

€ 9,00
(-15%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Dovremmo essere tutti femministi

Chimamanda Ngozi Adichie

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Dovremmo essere tutti femministi

Chimamanda Ngozi Adichie

€ 9,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Dovremmo essere tutti femministi

Chimamanda Ngozi Adichie

€ 9,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 9,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In questo saggio molto personale, scritto con grande eloquenza - frutto dell'adattamento di una conferenza TEDx dal medesimo titolo di straordinario successo - Chimamanda Ngozi Adichie offre ai lettori una definizione originale del femminismo per il XXI secolo. Attingendo in grande misura dalle proprie esperienze e riflessioni sull'attualità, Adichie presenta qui un'eccezionale indagine d'autore su ciò che significa essere una donna oggi, un appello di grande attualità sulle ragioni per cui dovremmo essere tutti femministi. In un contesto in cui il femminismo era considerato un ingombrante retaggio del secolo scorso, la posizione di Adichie ha cambiato i termini della questione. Alcuni brani della sua conferenza sono stati campionati da Beyoncé nel brano Flawless e hanno fatto il giro del mondo. La scritta FEMINIST a caratteri cubitali come sfondo della performance dell'artista agli Mtv Video Music Awards e il famoso discorso dell'attrice Emma Watson alle Nazioni Unite in cui si dichiara femminista sono segni evidenti del fatto che c'è un prima e un dopo "Dovremmo essere tutti femministi".
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,39
di 5
Totale 41
5
22
4
13
3
6
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Dani

    25/09/2019 21:06:04

    Ho letto questo libricino prezioso per dare un input importante ad una riflessione quantomai necessaria oggigiorno circa il femminismo, e devo dire che non ha deluso le mie aspettative, anzi, le ha superate, non credevo che in così poche righe potessero essere condensate problematiche così ampie e complesse...mi ha suscitato curiosità, dubbi, una nuova consapevolezza che talvolta sfocia nell'amarezza, mi ha consentito di vedere sotto una nuova luce comportamenti e parole della cui forza distruttiva prima non avevo contezza. Un discorso che dovrebbe essere ascoltato da tutti, donne, ma soprattutto uomini.

  • User Icon

    Gregorio

    25/09/2019 07:31:59

    Ciò che più mi ha impressionato di questo breve discorso è il fatto che i comportamenti discriminatori nei confronti delle donne in esso descritti sono esattamente gli stessi che ho subito per tutta la mia vita. E pensare che sono cresciuta nel Sud Italia. Probabilmente tendiamo a credere che nei cosiddetti paesi sviluppati le donne siano più fortunate e più libere di quelle che abitano i paesi sottosviluppati, ma questo piccolo libro a noi contemporaneo, insieme a tutto quel che accade da secoli nel mondo, è per me la prova che la questione riguardante la disuguaglianza di genere sia alla base di ogni società, in ogni paese di ogni continente, in ugual misura e che si manifesti in modi per niente dissimili. Consiglio di tenere questo piccolo saggio sempre a portata di mano!

  • User Icon

    Ida Celeste

    24/09/2019 07:51:33

    "Se facciamo di continuo una cosa, diventa normale. Se vediamo di continuo una cosa, diventa normale. Se solo i maschi diventano capoclasse, a un certo punto finiamo per pensare, anche se inconsciamente, che il capoclasse debba per forza essere un maschio. Se continuiamo a vedere solo uomini a capo delle grandi aziende, comincia a sembrarci "naturale" che solo gli uomini possano guidare le grandi aziende." Questo libricino di poco meno di 50 pagine vuole far riflettere sul tema del femminismo, non cercando risposte, ma facendoci aprire gli occhi sulla disparità di genere. Perché infatti una donna con lo stesso identico lavoro di un uomo deve guadagnare di meno? Perché se un uomo è a capo di una azienda incute più timore rispetto ad una donna? Perché la donna deve occuparsi della casa come atto dovuto mentre se lo fa un uomo è un qualcosa di eccezionale? Perché una donna che gioca a calcio non ha le stesse attenzioni dei colleghi uomini? Io aggiungerei anche il punto di vista maschile, ad esempio perché un uomo non può piangere in pubblico ed esternare sentimenti? Perché in questi casi è considerato un debole? Quest'ultimo esempio è per fare capire come femminismo non è sinonimo di predominio delle donne, significa invece uguaglianza tra uomini e donne. In una società civile è impensabile avere disparità di trattamento, bisogna fare qualcosa per sradicarci dalle convinzioni legate al sesso; è bello essere considerati diversi, ma per attitudini, caratteristiche personali e capacità, le quali ci rendono unici, non per il genere riportato sulla carta di identità. Proprio per questo dovremmo essere tutti femministi, le donne ma anche gli uomini. Mi auguro un giorno di sentire parlare di femminismo solo come di una corrente di pensiero del passato, ciò significherà non dover più sentire parlare di gender gap in tutti i campi, proprio perché non esisterà più una differenza di genere.

  • User Icon

    Mariaelena

    20/09/2019 16:46:40

    In poche pagine la Adichie spiega in modo chiaro, semplice e diretto il significato che lei attribuisce alla parola "femminista" che ancora oggi appare un po' adombrato da sciocchi stereotipi e false ideologie. Chimamanda arricchisce questa sua riflessione con molti episodi personali legati alla sua vita, alla sua infanzia, alla sua essenza di scrittrice, di donna nigeriana orgogliosamente femminista e questi rendono, a mio parere, la lettura ancora più autentica e profonda. Le maggiori critiche a questo libro sono relative al fatto che secondo molti "non dice nulla di nuovo", nulla che possa giustificare il successo che ha avuto; ebbene, io sono proprio sul versante opposto perchè sta proprio qui, per me, la forza incredibile di questo libricino, nel volersi rivolgere a tutti, non a un pubblico di "esperti". Ok, chi ha letto tanto sull'argomento non troverà qui riflessioni sconvolgenti, ma il bello è proprio in ciò che invece può trovarci una persona che non si è mai approcciata al tema o che è poco o male informata. Il bello è nell'assoluta semplicità nelle parole della Adichie perchè in esse si nasconde una grande forza e una incontestabile verità. Questo volume è stato addirittura distribuito gratis nelle scuole di diversi Paesi ed è un libro che di sicuro farei leggere ai miei figli, ai miei amici, a tutti, maschi e femmine. Essere femministi è perseguire un'idea di parità che possa finalmente scardinare la gabbia legata all'idea di "genere" e se ancora oggi siamo qui a parlarne significa che il concetto non è ancora del tutto chiaro. Davvero consigliatissimo!

  • User Icon

    Leonarda

    19/09/2019 10:54:32

    La Adichie scrive in maniera divina. L'argomento è trattato in maniera semplice, ma non semplicistica (fornisce degli esempi molto esplicativi ed immediati). Molto breve (ma tra l'altro è tratto da un suo discorso, quindi non potrebbe essere altrimenti), diciamo che fornisce degli ottimi spunti di riflessione. Sicuramente ho voglia di leggere altro dell'autrice.

  • User Icon

    Lara

    19/09/2019 09:31:16

    In questo breve saggio l'autrice riesce a riassumere tutte le ragioni per cui lei è femminista, per cui io sono femminista e perché dovremo esserlo tutti. Non sono un'esperta di testi femministi, ma questo riesce a rendere efficacemente in poche pagine, con parole semplici, in modo anche divertente tutto quello che io penso sul femminismo. Dove troviamo il sessismo nella società, come questo sia un problema culturale (sia in Nigeria che in Italia e nel mondo) che può essere cambiato solo cambiando il nostro modo di vedere le cose.

  • User Icon

    Martina

    31/07/2019 12:21:23

    Un libro perfetto per introdursi al femminismo. Breve e chiaro. Contiene concetti a volte dati per scontati ma che, letti sulla carta, nero su bianco, ci fanno capire quanto maschilismo ci sia ancora nella nostra società.

  • User Icon

    Martina

    23/06/2019 14:32:00

    Nel suo piccolo un libro che veicola dei messaggi importanti e introduce il lettore, a grandi linee, i concetti fondamentali del femminismo. Un libro importante che tutti quanti dovrebbero leggere.

  • User Icon

    Noemi

    29/03/2019 12:55:34

    Importante, scorrevole, liquido, perfettamente comprensibile da chiunque! È un discorso ideato in origine per il TedX in cui la Adichie affronta il tema del femminismo, non quello teorico, ma quello calato nella realtà. Interessantissimo e CONSIGLIATISSIMO! Si legge davvero in poco più di dieci minuti!

  • User Icon

    alessia

    11/03/2019 22:07:00

    Un libro che dovrebbe essere analizzato nelle scuole di tutti i gradi. La scrittrice é chiara ed efficiente nello spiegare tematiche e dinamiche molto complesse. Uno stile spositivo davvero ottimo. Inolte, il fatto di utilizzare fatti realmente accaduti é molto importante per la comprensione del messaggio che vuole veicolare

  • User Icon

    Chiara

    11/03/2019 12:20:09

    Libro corto ma pieno di spunti su cui riflettere. Chiaro e conciso, di gran lunga più utile di mille discorsi e conversazioni senza fine. Peccato che penso lo abbiano letto solo persone femministe, sarebbe bello il confronto con chi femminista non è.

  • User Icon

    Marianna

    11/03/2019 09:40:40

    Sarà anche un libro piccino, ma è una perla. Indispensabile per chi si sta approcciando per la prima volta alla tematica del femminismo, "Dovremmo essere tutti femministi" apre gli occhi in modo semplicemente disarmante su ciò che ci circonda nella vita di tutti i giorni, su ciò che consideriamo- purtroppo - scontato. Consigliatissimo per muovere i primi passi nel femminismo, e non smettere più di camminare.

  • User Icon

    laura licata

    10/03/2019 21:05:37

    Un piccolo libretto fondamentale per capire perché il femminismo è così importante e perché dirsi femministi è un vantaggio non solo per le donne ma anche per gli uomini

  • User Icon

    Dario

    10/03/2019 17:41:20

    E' un libro assolutamente necessario. e' molto importante introdurre nel discorso sulla questione dell'uguaglianza di genere dei fatti concerti, episodi reali che hanno fatto soffrire la scrittrice. parlare di femminismo senza questo piccolo dettaglio risulta poco efficace per chi non è "addetto ai lavori"

  • User Icon

    Lucia

    08/03/2019 21:04:37

    Un testo fondamentale sull'eguaglianza di genere: scrittura estremamente scorrevole, si legge in poche ore e gli spunti di riflessioni non mancano. Alcune delle idee dell'autrice possono sembrare semplicistiche e banali, ma hanno la capacità di spingere sempre a rifletterci su.

  • User Icon

    vanessa

    08/03/2019 13:51:30

    E un libriccino piccolo che pero attraverso le sue poche pagine riesce ad introdurre il lettore nella tematica del femminismo . E scritto in modo molto comprensibile ed molto scorrevole da leggere. consigliatissimo !!!

  • User Icon

    Francesca

    08/03/2019 09:00:47

    Quella riportata in questo libro è la trascrizione di un discorso stupendo di Chimamanda Ngozi Adichie che dovrebbe essere un’ispirazione per tutti. Questo testo mi ha permesso di riflettere su temi importanti come ad esempio l’influenza della società nell’educazione delle ragazze e lo consiglio assolutamente a tutti: sia alle donne perché l’autrice è un modello da imitare ma anche agli uomini, sperando che diventino anche loro rappresentanti della lotta per raggiungere l’uguaglianza tra i sessi. Consigliato anche come regalo per le amiche.

  • User Icon

    Maria

    07/03/2019 22:59:41

    Questo discorso dice qualcosa di nuovo? No. Nonostante ciò, merita di essere letto? Si. Sono poche pagine ma brillanti, un bel discorso pronunciato da una grande donna. No Chimamanda non aggiunge nulla che non sia già stato detto da altre femministe prima di lei, ma lo rielabora rendendolo accessibile anche a chi non è addentro alla tematica

  • User Icon

    Noemi

    22/02/2019 14:34:35

    Semplice, diretto, veloce, breve. Si legge in poco più di 10 minuti. Illuminante e soprattutto utile a guardare il femminismo, non come nazifemminismo ma come movimento fondato sulla richiesta di parità tra donne e uomini e a guardare le femministe non solo come donne omosessuali o mascoline ma semplicemente come persone che rispettano la diversità che contraddistingue gli individui e che chiedono semplicemente parità. Consigliato!!!

  • User Icon

    federica

    21/02/2019 15:56:37

    E' scitto in modo semplice ed adatto a tutti, specialmente a chi non si è mai approcciato al tema del femminismo. E' una rivisitazione dell'illuminante discorso che la Adichie ha tenuto in un talking TED. Consigliatissimo

Vedi tutte le 41 recensioni cliente
  • Chimamanda Ngozi Adichie Cover

    Chimamanda Ngozi Adichie è nata ad Abba, in Nigeria, nel 1977 ed è cresciuta nella città universitaria di Nsukka. Là ha completato il primo ciclo di studi, poi proseguiti negli Stati Uniti.Già vincitrice di importanti premi con L'ibisco viola e Metà di un sole giallo (il Commonwealth Writers' Prize for Best First Book 2005, il primo, e l'Orange Broadband Prize 2007 e il Premio internazionale Nonino 2009, il secondo), entrambi pubblicati da Einaudi, con Americanah, il suo terzo romanzo, ha conquistato la critica aggiudicandosi il National Book Critics Circle Award 2013 e giungendo tra le finaliste del Baileys Women's Prize for Fiction 2014. Nel 2017 ha pubblicato, sempre per Einaudi, Cara Ijeawele, e nel 2009 una raccolta di racconti, The Thing Around... Approfondisci
Note legali