Dracula. Love never dies - Natascia Luchetti - ebook

Dracula. Love never dies

Natascia Luchetti

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Delrai Edizioni
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,23 MB
  • EAN: 9788899960155
EBOOK € 4,99
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 4,99

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Il mio nome è Dracula, venite, vi stavo aspettando. Ho pensieri che non posso confessare a me stesso, tentazioni oscene che gridano rabbia. Questo non è un incubo, è la realtà". Sono passati più di cento anni dalla sconfitta delle tenebre. Il ricordo sbiadito e invecchiato della donna che ha amato continua a torturare il suo animo imprigionato e inquieto. L'animale che è in Vlad preme per uscire e vendicarsi così della prigionia a cui Van Helsing e Harker lo hanno costretto, allontanandolo dall'amore. Il male è di nuovo pronto per calare su Londra e lasciare una scia infinita di sangue. Crudele e privo di morale, Dracula si aggira per la città, ma l'antica promessa di un sentimento eterno torna a fargli visita. Yrden Clarks lo guarda con ardore, lei non lo giudica, lei non ha paura... Ma è la vendetta che alimenta la smania del mostro e lo guida nella lotta tra luce e ombra. Non c'è niente che può salvare un uomo senz'anima, niente, nemmeno l'amore a cui la storia sembra averlo destinato. Dopo più di un secolo, il ritorno di Dracula, in un romanzo che non ammette pregiudizi. Se non si è disposti a capire il male, si finisce per averne paura. Allora chi può salvare la vita alla morte? Il prequel di questo romanzo: "Il battesimo di sangue", è disponibile in tutti gli store online.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 3
5
3
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Anto

    08/03/2019 21:40:49

    Il timore era quello di leggere l'ennesima versione più o meno fantasiosa della storia del Principe Immortale ... Non è stato così ! Ambientata ai giorni nostri con un sapore antico nei dialoghi e nella narrazione, ci si perde in un tempo indefinito,quasi sospesi, affacciati sulla soglia di una porta temporale ... Una storia antica, in alcuni momenti fin troppo reale,l'eterno conflitto tra il bene e il male...il labile confine tra lecito ed illecito, fin dove ci si può spingere per fare ciò che si crede giusto?! L'amore non conosce confini ne geografici,ne cromatici, né tantomeno temporali...l'amore non è confinato nella luce del giorno o nella tenebra della notte, esso vive nelle mille sfumature purpuree del tramonto, scorre impetuoso come il sangue nelle vene ...come l'acqua di una cascata che fu' testimone di una promessa eterna!

  • Sono sicura che quasi tutti voi avete letto e amato il capolavoro di Bram Stoker, quel romanzo che ha avuto un forte impatto collettivo, che ha terrorizzato e affascinato migliaia di lettori di tutto il mondo, il padre dei VAMPIRI è tornato grazie alla delrai (che ringrazio per il gradito omaggio), ma soprattutto grazie alla mente creativa di Natascia Lucchetti, che è stata in grado di dare un "seguito" alla storia tormentata di Vlad Draculea, mantenendo il personaggio con le caratteristiche con le quali Stoker lo presentò al mondo, senza però minare o appropriarsi di nulla che non fosse dovuto alla sua fantasia. DRACULA -LOVE NEVER DIES- "Il mio nome è Dracula, venite, vi stavo aspettando. Ho pensieri che non posso confessare a me stesso, tentazioni oscene che gridano rabbia. Questo non è un incubo, è la realtà." Dopo più di cento anni dalla sua sconfitta per mano di Van Helsing, e dalla sua prigionia in una delle strutture più protette della Polonia, Vlad riesce a scappare, più spietato che mai intenzionato ad uccidete non solo per nutrimento ma per VENDETTA, pronto a restituire a Vincent ( suo aguzzino negli ultimi anni) tutte le umiliazioni subite..... recensione completa sul blog my secret diary

  • User Icon

    Laura Z.

    27/04/2017 13:09:10

    Pieno coinvolgimento emotivo del lettore, una trama magnifica e una struttura stilistico-linguistica solida e appassionante: questi sono i tre ingredienti che rendono vincente il romanzo in questione. "Dracula" di Natascia Luchetti affronta tantissime e svariate tematiche, ma ce n'è una, in particolare, che mi ha colpito e fatto riflettere. Vlad è un personaggio negativo e la sua sete di sangue va di pari passo con l'amore che prova per Yrden. Non è un eroe, tutt'altro: lui è il cattivo. Uccide, si serve delle persone a suo piacimento, medita vendetta e plagia le menti deboli che possono aiutarlo a perseguire i suoi scopi. Ma lo amerete. Eccome se lo amerete. Non potrete farne a meno. Sarete totalmente affascinati dalla sua retorica, dall'eleganza racchiusa nei suoi gesti, dalla magnificenza del suo aspetto, dalla fiera nobiltà che sprigiona nel suo rapportarsi tanto agli amici quanto ai nemici. Ciò che voglio dire è che, sebbene sia il protagonista e a qualunque lettore (me compresa) venga spontaneo affezionasi a lui, non bisogna dimenticare che non incarna il bene, tutt'altro. Eppure, alla fine è proprio lui ad insegnare qualcosa a coloro che lo considerano da sempre un mostro. Tutti dovrebbero immergersi nella lettura di questo splendido libro, perché sono pronta a scommettere che si rivelerà una sorpresa anche per i più scettici.

Note legali