Dreaming Is Dead Now - Vinile LP di Skinny Pelembe

Dreaming Is Dead Now

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Skinny Pelembe
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Etichetta: Brownswood
Data di pubblicazione: 28 giugno 2019
  • EAN: 5060180323950

€ 33,90

Punti Premium: 34

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Vinyl Edition
Skinny Pelembe è un artista sudafricano-inglese che sta rimescolando le carte della contemporanea corrente Indie Jazz e del R&B digitale, il suo esordio ‘Dreaming Is Dead Now’ esce per Brownswood Recordings. Su ‘Dreaming Is Dead Now’ il multi strumentisrta e talenuoso Skinny Pelembe medita sulla nuova Inghilterra, quella post-recessione economina della Brexit.
L’esordio per Brownswood è un collage di gusti musicali e stile unico per l’artista nato a Johannesburg ma cresciuto a Doncaster. Lo stile di Skinny Pelembe si muove tra l’eleganza del Folk californiano e il ritmo lineare della Dance inglese. Skinny è un autore e musicista adorato dai media inglesi, dall’Observer a The Quietus e Huck, fino alla presenza nelle playlist radiofoniche della BBC 6.
Ad oggi Skinny ha suonato ovunque in Inghilterra, con tour sold out e presenza ad importanti festival come il The Great Escape, e aperture per gli show di artisti del calibro di Nightmares on Wax, Maribou State e Unkle (chiamati direttamente da James Lavelle per lo show celebrativo degli Unkle al Royal festival Hall).
Dreaming Is Dead Now’ è stato prodotto da Malcolm Catto degli Heliocentrics e la connessione del produttore con il mitico beatmaker Madlib ha fatto si che entrasse in studio durante le session di registrazione del disco, mentre il singolo e title track 'Dreaming Is Dead Now' è stata realizzata con la partecipazione del duo di producer drum & bass The Bleeding Edge.
"Nelle tracce di Dreaming is Dead Now non si sente solo l'eco della scena di Bristol e cenni sparsi di Drum'n'Bass, Dubstep e UK Garage, ma anche del Britpop, in particolare dei Blur - soprattutto quelli del periodo d'oro, da Great Escape (1995) a 13 (1999), capaci di mescolare influenze tanto diverse quali l'Indie-Rock, il Pop e il Soul."
(Boxata su Blow Up Luglio/Agosto, voto 8)
"Un concentrato di malinconia e disincanto nel Regno unito di oggi: fra Pop, R&B psichedelico e cupezze elettroniche urbane, beat sonnolenti e spazi da esplorare. Giovani Albarn crescono."
(Rumore Luglio/Agosto, voto 8)
Disco 1
1
Gonna Buy a Car Today
2
No Blacks, No Dogs, No Irish (Extended Mix)
3
Dreaming Is Dead Now
4
Spit/Swallow
5
Without a Doubtful Shadow
6
My Love Is Burning, Down
7
Ten Four, Good Friend
8
I'll Be On Your Mind
9
Laxmi Flying
10
Blood Relation
Note legali