Categorie

Franco Grillini, Laura Maragnani

Editore: Rizzoli
Collana: Saggi italiani
Anno edizione: 2008
Pagine: 260 p. , ill. , Rilegato
  • EAN: 9788817023849

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marco T.

    15/06/2008 01.23.06

    Un libro dolce, appassionante, scanzonato, piccante, commovente, intenso, affettuoso, pruriginoso. Tutti questi aggettivi per descrivere la vita del più famoso leader del movimento omosessuale italiano, Franco Grillni. "Rivoluzione gentile", anche se a volte gli scappano toni molto taglienti, è una frase che descrive benissimo il percorso difficile e tormentato della realtà di Arcigay (movimento che ha contribuito in modo determinante a creare), difficile e tormentato come il suo percorso interiore. Certo a vederlo oggi... "chi l'avrebbe detto!"... eppure racconta una vita di complicatissima accettazione, di scontro e incontro con la famiglia, gli amici, la politica. E con se stesso. Questo libro ci mostra un Grillini diversissimo da come siamo abituati a vederlo in tv. Un Grillini riflessivo, introspettivo, sofferente a volte. E che ricorda spesso gli anni difficili e felici di quando era un bambino "biondissimo e bellissimo". La sua evoluzione personale si intreccia in ogni frase, in ogni parola alla sua evoluzione politica, al punto da fargli dire che la politica è stata come "una terapia" per lui. (E aggiungerei, per chi crede nella laicità e nelle libertà individuali, la sua politica è una terapia anche per noi) Una politica fitta di successi lambiti ma non raggiunti, di amarezze, di impossibilità a combattere decisioni, come quelle dell'allora Ministro della sanità Donat-Cattin riguardo l'AIDS, che Grillini marchia indelebilmente come "strage di stato". Una politica combattuta nel ruolo di cuneo contro un muro di gomma costruito da poteri molto, molto forti. Soprattutto contro il potere di chi pretende di essere il padrone delle anime di noi tutti, il Vaticano. A loro basta una telefonata per "approvare" la candidatura a Sindaco di Roma o "bocciare" un decreto legge. Ma quella di Grillini è anche una politica divertente, pasciuta e scanzonata, ricca di aneddoti divertentissimi e piccanti raccolti dentro e fuori dal Parlamento. Un libro imperdibile, una vita degna di essere conosciuta e ammirata.

Scrivi una recensione