Economia come ideologia. Sul ruolo dell'economia nella cultura moderna

Carlo Mongardini

Editore: Franco Angeli
Collana: Sociologia
Anno edizione: 1997
In commercio dal: 18 ottobre 2002
Pagine: 224 p.
  • EAN: 9788846404510
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Nella società di massa la logica economica è diventata la mentalità corrente che orienta i rapporti sociali, uniforma il senso comune, emargina la morale e ogni forma di solidarietà; l'economia non consiste più in un problema di dislocazione di risorse, ma diventa una logica per la gestione della società. La sua funzione è allora politico-ideologica e si può parlare di "economia come ideologia". Questo libro si propone di svolgere una serrata critica di questa ideologia e dell'illusione che essa genera di poter trasformare il mondo dandogli un assetto coerente, simmetrico e planetario. Esso tende a dimostrare che, divenendo totalizzante e con l'etichetta di scienza, l'economia si trasforma in una tecnica di controllo e dominio del mondo.

€ 25,00

Venduto e spedito da IBS

25 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità: