L' economia reale nel Mezzogiorno

Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 28 agosto 2014
Tipo: Libro universitario
Pagine: 368 p., Brossura
  • EAN: 9788815251985
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Se le regioni meridionali italiane adottassero una vera logica industriale, l'Italia potrebbe diventare come la Francia e la Germania. Una tesi forte, quella enunciata in questo volume, che gli autori e i curatori cercano di dimostrare seguendo due tesi principali. La prima è che per lo sviluppo del nostro meridione è necessaria un'"economia reale" in cui capacità organizzativa e razionalità produttiva si applichino a tutti i settori, sottraendosi alla discrezionalità di interventi finanziari di carattere assistenzialistico di cui le risorse umane del Mezzogiorno, spesso molto qualificate, non hanno necessità. La seconda tesi è che i punti di forza e di eccellenza che già esistono nell'economia reale non sono sufficienti per un'area con 26 milioni di abitanti. La vera chiave di volta dello sviluppo che può contribuire a fare riemergere il sud, e dunque l'intero paese, sta nell'integrazione tra agricoltura, industria, turismo, logistica e infrastrutture in tutta l'area mediterranea. Sono, queste, le tematiche lungo le quali si snoda il volume, ma anche le ipotesi di sviluppo auspicabili per il futuro dell'Italia.

€ 23,38

€ 27,50

Risparmi € 4,12 (15%)

Venduto e spedito da IBS

23 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile