Eleanor Oliphant sta benissimo. Copia autografata

Gail Honeyman

Traduttore: S. Beretta
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 17/05/2018
Pagine: 352 p., Rilegato
  • EAN: 0001121468250

€ 15,22

€ 17,90

Risparmi € 2,68 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    boh!

    20/07/2018 14:44:13

    inizio noioso , ho pensato di non continuare la lettura, poi pian piano la personalita' di eleonor mi ha incuriosito.alcune riflessioni profonde e stimolanti. da leggere e riflettere.

  • User Icon

    Enza

    17/07/2018 08:48:38

    All'inizio mi sembrava una sorta di Bridget Jones... ma si capiva che nell'aria c'era qualcosa di più profondo... alla fine questo libro ti lascia di sasso, sopraffatto dall'emozione... davvero consigliato!

  • User Icon

    giorgia75

    16/07/2018 15:50:26

    Eleanor mi ha tenuto compagnia per una settimana.. Ho iniziato a leggere questo libro dopo le varie recensioni positive.. E' partito un po' in sordina ..non capivo "dove voleva arrivare" la scrittrice raccontando la storia di questa "povera" e buffa ragazza.. poi riga dopo riga, pagina dopo pagina, Eleanor è diventata un'amica di cui vorresti occuparti, che vorresti aiutare.. Il libro mi è piaciuto molto.. Eleanor insegna a non fermarsi mai alle apparenze...prima di giudicare una persona bisogna conoscerla, indossare le sue scarpe e vivere la sua vita... Bello, lo consiglio !!

  • User Icon

    Vincenzo

    14/07/2018 09:46:58

    Il libro fin dalle prime pagine racconta la storia di una giovane donna impegnata nel suo lavoro e con una vita davvero bizzarra. L'ho trovato davvero fresco e divertente per un lettura estiva senza impegno.

  • User Icon

    Michela

    13/07/2018 09:14:19

    Tanto rumore per nulla.

  • User Icon

    laura

    12/07/2018 14:37:25

    storia carina ma non ho trovato tutto l'entusiasmo che ho letto in alcune recensioni che mi hanno invogliato a comprarlo. Mi aspettavo di più, a tratti l'ho trovato noioso....piatto

  • User Icon

    ManuTs

    05/07/2018 14:14:08

    Ottimo. Finalmente un romanzo, perché di romanzo si tratta, non banale, scritto BENE e tradotto bene. La storia è ben sviluppata ed il finale tutt'altro che prevedibile. Tocca un argomento assai più diffuso fra i 30enni di quanto non si pensi. Anche intorno a me vedo ragazzi (uomini e donne) soli alla disperata ricerca di accoglienza umana, che si accontentano di rapporti banali e spesso inconcludenti, ma pur sempre meglio della solitudine. La protagonista di questo libro no accetta rapporti banali solo per non sentirsi sola. Il resto leggetelo, io mi sento di consigliarlo.

  • User Icon

    n.d.

    30/06/2018 09:14:36

    Va benissimo! Da leggere... da avere come lettura sul vostro comodino

  • User Icon

    Gian-Luca Rib

    29/06/2018 20:09:06

    Non siamo al cospetto di un capolavoro, nè di un libro memorabile. Ad un certo punto ho avuto anche difficoltà a continuare la lettura. E' scritto piuttosto bene, a tratti prende. Il personaggio è interessante. Se dovessi racchiudere in poche parole questo lavoro, direi che è un libro furbo. Non sono state ore perse, quelle impiegate in questa lettura, ma sono felice di averlo messo via. Mi stupisce il successo internazionale per un libro che, pur partendo da un'idea buona, non mantiene le promettenti premesse.

  • User Icon

    angelo

    29/06/2018 13:39:02

    Ingredienti: una trentenne abitudinaria, anticonvenzionale ed alcolizzata a Glasgow, un passato di traumi familiari e servizi sociali, un presente di solitudine e depressione, una via di uscita verso il futuro attraverso l’empatia ed il conforto. Consigliato: a chi ha cicatrici nel corpo o nell’anima, a chi non trova spazi sociali della propria forma.

  • User Icon

    hadar

    28/06/2018 13:47:59

    Libro simpatico, ma solo un buon libro. Quando si vuole creare un caso editoriale quando in realtà le basi fondanti non ci sono...

  • User Icon

    divagazioni

    25/06/2018 14:26:21

    Temo che l’aspetto migliore del libro sia l’astuto battage pubblicitario. Mi è parso un ricco florilegio di luoghi comuni, soprattutto nel percorso di catarsi della protagonista: l’amico disinteressato, l’adozione di un animale domestico, la psicoterapia… siamo comunque più dalle parti de “la solitudine dei numeri primi” che non da quelle di “Bridget Jones”

  • User Icon

    Diletta

    24/06/2018 14:17:36

    Nella media. Passi del tempo in buona compagnia. Si sente che c’è stata una costruzione della storia e dei personaggi che quindi reggono bene tuttta la storia. Tutti facciamo il tifo per Eleanor. Però non credo sia un capolavoro. Una buona storia, ecco.

  • User Icon

    n.d.

    23/06/2018 10:05:54

    Scorrevole, ma non un capolavoro. In caso editoriale

  • User Icon

    Michela

    22/06/2018 12:03:05

    Libro carino, non certo il capolavoro descritto in copertina. Storia commuovente, protagonisti che conquistano l'affetto del lettore. Parte benissimo, poi si dipana lentamente e un con un po' di noia, soprattutto per l'argomento trattato, mi aspettavo meno approssimazione. Tutto sommato una piacevole lettura, non troppo impegnativa, che lascia parecchi spunti su cui riflettere.

  • User Icon

    Giorgia

    18/06/2018 12:30:09

    l'incipit e l'idea in se gli ho trovati affascinanti e intriganti.. andando Avanti nel libro però ci sono diverse parti un pò noiose e mi aspettavo in generale di più soprattutto dal mistero della sua storia. Insomma abbastanza deludente..ho apprezzato solamente le parti "tragi comiche" e l'humour inglese...la storia è però molto statica e ho trovato le riflessioni di Eleanor troppo lunghe. Peccato perchè la tematica poteva essere trattata meglio...

  • User Icon

    Auroraboreale

    13/06/2018 12:51:46

    Ricorda molto il personaggio di Bridget Jones, stralunata sognatrice, goffa poi qualche dettaglio inquietante mi ha fatto proseguire e la storia vira verso il drammatico: cicatrici, segreti innominabili, durezza e fragilità mescolate di continuo, finale psichiatrico. Non griderei proprio al miracolo letterario piuttosto una astuta operazione lancio per la sceneggiatura del prossimo film. Almeno l'ho letto fino alla fine così risparmio il film!

  • User Icon

    Marta

    08/06/2018 09:48:50

    Eleanor Oliphant è meticolosa, abitudinaria, intelligente. Beve vodka per superare i weekend e ha un lavoro sotto pagato. Ed è sola. A parte le visite programmate delle assistenti sociali e del tipo che viene a leggere il contatore. Sogna ad occhi aperti ed è senza filtro (una sua caratteristica che mi è piaciuta molto) e tanto ironica, sarcastica e a volte caustica e buffa. Ha una madre inquietante e una cicatrice sul viso. Non ha amici perché pensa chi vorrebbe una con i suoi casini e il suo carattere? Ideale per chi è senza filtro e ha un ottimo senso dell’umorismo, dice tutto quello che le passa per la mente senza badare a chi ha davanti. Ma anche per chi affronta qualsiasi percorso di rinascita e ha avuto un’infanzia che ha provato a seppellire nelle parti più profonde del proprio cervello.

  • User Icon

    Nicoletta

    26/05/2018 14:19:14

    Libro stupendo che tratta argomenti drammatici con serieta',ma anche con ironia.Bellissimo il personaggio di Eleanor,cosi'intelligente e caustico,che non si adegua alla banalita' e al conformismo imperanti

  • User Icon

    Gruppo di lettori in Anteprima

    15/05/2018 08:01:48

    Penso sia davvero uno dei libri che possa effettivamente cambiare qualcosa sulla visione che ognuno ha del nostro mondo e delle persone intorno a noi. Chi non ha un ricordo nel passato che vuole dimenticare? Alcune persone hanno un intero passato che vorrebbero dimenticare. Chi non si sente solo a volte? Chi si dice che sta bene quando in realtà non è cosí? Chi vive una vita in cui non è felice? Un libro in cui ognuno di noi può ritrovarsi. Può magari anche trovare la forza di 'cambiare', di scegliere una vita in cui essere felice e non solo sopravvivere. Francesca S.

Vedi tutte le 29 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione