Elizabeth è scomparsa

Emma Healey

Traduttore: M. Faimali
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
Pagine: 279 p., Brossura
  • EAN: 9788804653820
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 10,50

€ 14,00

Risparmi € 3,50 (25%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Francesca Francisconi

    03/09/2017 17:09:11

    Elizabeth è scomparsa è tazze di tè abbandonate per casa e una raccolta di foglietti di carta attaccati dappertutto e ammucchiati, insieme a tantissime cianfrusaglie, dentro le tasche di Maud, un’anziana signora che utilizza questi appunti per poter ricordare: la strada per arrivare al bagno, qual è la spina del bollitore, quello che non è autorizzata fare da sola.. Purtroppo però Maud non trova mai il biglietto di cui ha bisogno ed è davvero molto smemorata: continua a comprare le stesse cose, fare le stesse domande, perdersi nello stesso quartiere e confondere tra loro le persone che le stanno accanto. Non dimentica però l’amica Elizabeth, scomparsa e probabilmente in pericolo. Inizia così, in queste pagine, la sua disperata e smemorata ricerca per il ritrovamento dell’amica, con una carrellata di ricordi e memorie che si mescola e si confonde con la realtà. Maud non si fida delle rassicurazioni di coloro che vogliono tranquillizzarla sulla sorte di Elizabeth e continua a non ascoltarle, ripercorrendo più volte la stessa strada, avendo sempre e ripetutamente le stesse idee, scoprendo di volta in volta, come se fosse la prima, di averle già provate tutte. Questo libro, coinvolgente ed emozionante vi mostrerà una visuale da cui non avete sicuramente mai guardato; dandovi un’idea molto chiara di come può essere difficile la quotidianità per una persona anziana, indifesa e non del tutto presente. E così la ricerca di Elizabeth si conclude con la soluzione di un mistero ben più grande, senza che Maud se ne sia realmente resa conto, o sì?! Bravissima l’autrice che è riuscita a intrecciare e mescolare il passato e il presente della protagonista, fino all’ultima pagina, riempiendo ogni capitolo di flash back, coinvolgendomi a tal punto da non riuscire a smettere di leggere mai! Anche io ho conosciuto un’anziana signora davvero simile a Maud, me la sono immaginata dentro a quel market con il suo cestino pieno di barattoli!

Scrivi una recensione