Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Elvis Lives. The 25th Anniversary Concert (DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Elvis Presley
Supporto: DVD
Numero supporti: 1
Etichetta: EMI Music
Data di pubblicazione: 1 aprile 2013
  • EAN: 0617884476199
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 23,90

Punti Premium: 24

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 23,90 €)

Il 16 agosto 1977 muore a Mamphis Elvis Presley. 25 anni dopo, il 16 agosto 2002 alla Pyramid Arena di Memphis, viene commemorato il 25° anniversario della sua scomparsa al cospetto di una folla commossa e adorante. Sul palco prende posto buona parte delle band e dei musicisti che hanno accompagnato Elvis dal vivo nel corso della sua carriera ed un grande schermo su cui è proiettata l'immagine di Presley mentre interpreta i brani che in contemporanea le band eseguono dal vivo. L'effetto è strabiliante e la sua presenza è realmente palpabile. Tracklist: Also Sprach Zarathustra (Theme From 2001); C C Rider; Burning Love; Welcome To My World; Steamroller Blues; Johnny B. Goode ; I Can't Stop Loving You; You Gave Me A Mountain; That's All Right Mama; Polk Salad Annie; You've Lost That Lovin' Feeling ; Mystery Train/Tiger Man; Just Pretend; Are You Lonesome Tonight; Walk A Mile In My Shoes; In The Ghetto; Bridge Over Troubled Water; The Wonder Of You; Suspicious Minds; I'll Remember You; Big Hunk Of Love; My Way; How Great Thou Art; If I Can Dream; American Trilogy; Can't Help Falling In Love.
  • Elvis Presley Cover

    Cantante e attore statunitense. Affermato cantante rock (soprannominato «The King»), simbolo della prima generazione di giovani ribelli e anticonformisti, approda al cinema sull'onda dell'enorme successo popolare e del fanatismo che circonda la sua figura. Occhi azzurri, fascino introverso, è il protagonista di numerose pellicole, tutte costruite sui suoi successi discografici: dal romantico Fratelli rivali (1956) di R. Webb al drammatico Il delinquente del Rock'n Roll (1957) di R. Thorpe, forse la sua migliore interpretazione, dall'ottimistico La via del male (1958) di M. Curtiz al melodrammatico Stella di fuoco (1961) di D. Siegel. Dopo un periodo di crisi, alla metà degli anni '60 ritorna alla ribalta musicale, ma scompare prematuramente, ormai dedito ad alcol e droghe. Nel 1979 J. Carpenter... Approfondisci
Note legali
Chiudi