L' enigma della piramide nera

Elizabeth Peters

Traduttore: M. B. Piccioli
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
Pagine: 359 p., Brossura
  • EAN: 9788850216956

77° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Thriller e suspence - Thriller

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
La nuova stagione di scavi in Egitto si annuncia eccezionale per Amelia Peabody, suo marito Radcliffe Emerson e il loro figlioletto Ramses. Dopo lunghe trattative, infatti, sono riusciti ad avere l'autorizzazione a studiare la camera mortuaria della mitica Piramide Nera, a Dahsur. Ma già al suo arrivo al Cairo, Amelia ha la sensazione che qualcuno voglia approfittare del loro lavoro per appropriarsi illegalmente di reperti preziosissimi... Non a caso gli scavi vengono rallentati da una serie di incidenti e morti misteriose; ma, quando un gruppo di individui tenta di rapire Ramses, Amelia capisce che, per fermare quella catena di violenze, l'unico modo è smascherare il solo uomo capace di tali misfatti: la Mente Criminale, l'inafferrabile ladro che ha già tentato di uccidere lei e suo marito Emerson e che, evidentemente, non ha alcuna intenzione di lasciarli in pace. Tuttavia, per trasformarsi da preda in cacciatore, Amelia dovrà attingere a tutto il suo coraggio e acume, perché quel nemico privo di scrupoli sembra un fantasma senza volto e senza storia, che gira tra piramidi e sfingi seminando paura e morte.

€ 4,30

€ 8,60

Risparmi € 4,30 (50%)

Venduto e spedito da IBS

4 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Questo articolo potrebbe non essere consegnato entro Natale
Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 6,90 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Manuela

    29/07/2011 15:09:19

    La parte gialla, come negli altri, è un po' semplicistica e inverosimile, ma comunque si legge tutto d'un fiato e con piacere grazie ad Amelia ed Emerson, i loro battibecchi, e le riflessioni originali, spiazzanti e ironiche di Amelia, che reggono tutto il romanzo.

Scrivi una recensione