DISPONIBILITA' IMMEDIATA

-15%
L' enigma di Rennes Le Chateau. I Rosacroce, il Graal e la porta del destino - Giorgio Baietti - copertina

L' enigma di Rennes Le Chateau. I Rosacroce, il Graal e la porta del destino

Giorgio Baietti

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Collana: Caleidoscopio
Anno edizione: 2003
In commercio dal: 1 aprile 2003
Pagine: 296 p.
  • EAN: 9788827215166

13° nella classifica Bestseller di IBS Libri Religione e spiritualità - Fedi alternative - Religioni e fedi eclettiche ed esoteriche

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 16,58

€ 19,50
(-15%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

L' enigma di Rennes Le Chateau. I Rosacroce, il Graal e la p...

Giorgio Baietti

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


L' enigma di Rennes Le Chateau. I Rosacroce, il Graal e la porta del destino

Giorgio Baietti

€ 19,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

L' enigma di Rennes Le Chateau. I Rosacroce, il Graal e la porta del destino

Giorgio Baietti

€ 19,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 19,50 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Questo libro ha come protagonista Sauniere, il parroco di un paese della Francia meridionale che nei sotterranei della sua chiesa trovò il tesoro dei templari e compromettenti rivelazioni sulla vita di Gesù. Sull'ingresso della chiesa scrisse: questo luogo è terribile. Altre stranezze si possono ancora oggi ammirare all'interno della chiesa.
4,14
di 5
Totale 35
5
22
4
4
3
4
2
2
1
3
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Roberta

    17/05/2019 09:03:30

    affascinante. a chi piace il genere è un libro illuminante ed accattivante che ti spinge a leggere pagina dopo pagina con goduria

  • User Icon

    Josef

    23/01/2015 05:21:51

    Complimenti a Giorgio per questo suo capolavoro storico!

  • User Icon

    Matt

    03/01/2008 15:19:53

    Libro interessantissimo e molto ben scritto, complimenti all'autore.

  • User Icon

    nicola

    11/05/2006 16:24:42

    CONDIVIDO CON IL GIUDIZIO DI MONICA MANCINI ED AGGIUNGO CHE QUESTO LIBRO E' STATO ,A PARER MIO E PENSO DI MOLTI ,UN POCO ACCANTONATO DAI NOSTRI RIVERENTISSIMI MIDIA CHE TUTTE LE VOLTE HANNO DATO VOCE E AMPIO SPAZIO ALL'ARGOMENTO INTERPELLANDO A PIU' RIPRESE PERSONAGGI TELECOMANDATI DA NON SI SA(O SI SA,E SI FA FINTA DI NON SAPERE)QUALE POTERE A CUI ALCUNI ARGOMENTI SCOTTANO COME IL CALORE DELLA BRACE DEI ROGHI DELLA SANTISSIMA INQUISIZIONE. POSSIAMO SENTENZIARE SU ALCUNE PERGAMENE A TUTT'OGGI DICESI FALSE O AD UN FANTOMATICO PRIORATO ,MA TUTTO IL RESTO LO VOGLIAMO EVIDENZIARE E SVISCERARE ? TUTTA LA STORIA CHE CIRCONDA IL TERRITORIO DI R.L.C.NON LA POSSIAMO CONSIDERARE SPAZZATURA E ATTENZIONE A NON AD ABBASSARE IL TIRO SULLA QUESTIONE (VEDI ANCHE IL FASTIDIOSO CODICE DA VINCI)CHE A CHI STA DANDO FASTIDIO FAREBBE COMODO.DIVULGATE IL LIBRO.

  • User Icon

    Monica Mancini

    17/04/2006 16:26:56

    Ho letto molto su RLC e sono sempre rimasta infastidita da quanti sceglievano di liquidare la storia di Saunière e dei misteri del Razès come un'intrigante favoletta, la somma di più suggestioni, qualche ipotesi strampalata e tanta fantasia. Il libro di Baietti è finalmente qualcosa di costruttivo, godibile e dettagliato: pagine di fronte alle quali anche i detrattori più convinti di RLC dovrebbero fare un passo indietro e chiedersi se la tanta razionalità che vantano non sia, in fondo, colpevole miopia... Complimenti davvero di cuore all'autore!

  • User Icon

    fabiana canova

    16/02/2006 19:01:11

    innanzitutto i miei complimenti per quest'opera avvincente come un romanzo ma estremamente esaudiente come un libro di storia. Mentre lo leggevo mi rivedevo seduta sulla panchina di fronte alla tour Magdala. A quando il prossimo libro sui misteri di Rennes?

  • User Icon

    Tato

    30/01/2006 22:06:53

    A me il libro è piaciuto.Per due motivi:il primo:è molto oggettivo, il secondo: non si lascia prendere troppo la mano da teorie strampalate. Non ha un gran filo logico nel complesso, ma si tratta di un argomento alquanto "spinoso" e lascia aperte molti spiragli, ma ripeto: mi è piaciuto.

  • User Icon

    Paolo

    06/01/2006 17:17:42

    bello...bravo baietti giorgio...complimenti..niente da dire...solo leggere!

  • User Icon

    Giovanna Gregori

    21/10/2005 10:00:48

    Mi è piaciuto veramente il libro di Giorgio Baietti. E' un autore che sa lasciare il segno. Non mi è piaciuta per niente l'accusa di Patty: infamante e del tutto gratuita. Il primo libro di Baietti non è stato minimamente pubblicizzato, è stato distribuito malissimo, anzi, quasi per niente e, "dulcis in fundo", sono venuta a sapere che l'autore non è nemmeno stato pagato nel modo dovuto (per una ricerca del genere). A questo punto, mi domando: che cosa è veramente vergognoso? Non certo scrivere, ricercare e darsi da fare per divulgare il proprio libro. Meditate, meditate...

  • User Icon

    giorgio baietti

    12/10/2005 10:47:24

    Mi spiace veramente entrare personalmente "in campo", ma ci sono tirato per i capelli. Alla sig.na Patty voglio solo dire quanto segue: prima di lanciare accuse bisogna conoscere i fatti; quello che è veramente vergognoso è non pagare il lavoro fatto e lasciare un libro nel dimenticatoio. Grazie per le critiche, sia positive, sia negative, ma almeno costruttive. Con cordialità, GB

  • User Icon

    Gius.

    08/10/2005 13:09:18

    Ho letto tutti i libri su RLC pubblicati in lingua italiana e chiaramente ho le mie idee sul cd "mistero". Tuttavia si nota una stridente dicotomia tra i vari autori e commentatori. Da una parte i vari Bizzarri, Jannaccone, Volterri, e l'immancabile M. Introvigne confortato da Gardini. Dall'altra emerge il solo Baietti, l'unico che ha saputo dare un'impronta storica senza enfasi ma anche senza trascurare i piccoli particolari di cui RLC è veramente ricca. E' chiaro che le due "correnti" sono divise in corrente vaticanista e corrente storica. Negare l'evidenza è una costante di Jannaccone, di Introvigne e del buon M. Tomatis. Sostenere che Sauniere si fosse arricchito con il traffico di messe è uno schiaffo alla ragione. Costoro ci dovrebbero spiegare perchè a circa 100 anni dalla morte dell'abate Gelis, la magistratura francese abbia deciso di riaprire le indagini, come anche dovrebbero spiegare il perchè liquidano con due parole il contenuto del libro di Boudet, ritenuto, bontà loro, un visionario e un folle. Baietti, sulla scorta di oltre un ventennio di ricerca sul campo, azzarda solo ipotesi, le quali alla luce della documentazione "fisica" e obiettivamente constatabile non appaiono sicuramente molto remote.

  • User Icon

    nicola

    07/10/2005 23:55:11

    risposta per Patty: Se un autore ritorna sul mercato con altro editore ma con stesso libro bisognerebbe informarsi(lo puoi fare direttamente al Baietti) del perche', prima di dire "la stessa pappa".Il mondo dell'editoria e' una giungla piena di...Lascio a te capire e a tutti coloro che hanno avuto la stessa impressione della pappa riscaldata.

  • User Icon

    Patty

    04/10/2005 08:52:24

    Volevo rispondere a Zumagiu. Io ho letto l'altro libro di Baietti edito da CET, e l'avevo anche trovato interessante, ma ora metto in dubbio la sua credibilità. Il libro è il medesimo con qualche frase modificata! Trovo che sia vergognoso, cabiare un titolo, invertire qualche paragrafo e propinarti una "pappa" riscaldata.

  • User Icon

    Georgian Berlinschi

    21/09/2005 21:15:06

    Baietti ha saputo scrivere un testo molto approfondito e scorrevole. Si legge dall'inizio alla fine come un romanzo. Il fatto che sia alla quinta edizione ne è la prova. In attesa del prossimo, bravo Baietti e fregatene delle critiche false e pilotate...

  • User Icon

    roberto visigalli

    18/09/2005 14:29:58

    Nulla di nuovo. So che a suo tempo si recò a Rennes le Chateau, ma da come ho letto nulla ha compreso. Con dispiacere.

  • User Icon

    fabiola fazi

    07/06/2005 08:26:01

    Bel libro, interessante, ben scritto e anche divertente in certi passaggi. E' bellissima la descrizione del viaggio al Bézu e le emozioni che Baietti ha saputo trasmettere. Mi è piaciuto molto e, sinceramente, leggendo gli altri libri su RLC (tra l'altro gli ultimi libri della Mediterranee copiano palesemente la sua copertina), trovo che sia sempre il numero 1. PS. Mi pioacerebbe sapere come mai non leggo critiche così acide per gli altri autori... chissà perché?!

  • User Icon

    marise maestrelli

    04/06/2005 10:41:57

    Fantasia e realtà si fondono in questo bellisimo libro che, pur avendo già due anni, è il resoconto più completo ed esaustivo sul mistero di Rennes. Non capisco come si possa affermare che è una copiatura. Assurdo. Questi "critici competenti" si vadano allora a leggere le banalità di Garufi e co. Quel libro è veramente "un'anguria", non certamente quello di Baietti.

  • User Icon

    Sara Levi

    25/05/2005 20:15:25

    Deludente scopiazzatura de "Codice segreto della croce" di Lincon + De Sede +"Il sacro Graal". Buon ritmo ma la sostanza di un'anguria. Se avete fame di verità, non cercate qui.

  • User Icon

    Carlo e Gian Claudio

    23/03/2005 22:13:25

    Le critiche sono assolutamente infondate. Trattasi di un libro eccellente che appassiona il lettore al mistero ed è scritto in maniera scorrevole e chiara. Nutriamo una profonda stima per il Signor Baietti, che abbiamo l'onore di conoscere personalmente e con il quale abbiamo frequenti contatti. Continua così Giorgio. Aspettiamo con ansia il tuo prossimo libro. Tantissimi saluti da Albenga. Gian Claudio e Carlo.

  • User Icon

    Marino Linterni -S.

    09/03/2005 19:23:20

    Non male, anche se mancano le prove. Ovvero, si può leggere come un bel romanzo, persino affascinante (mi è piaciuta la parte del ristorante); il problema si pone quando lo si paragona alla "reltà dei fatti", e lì le cose vanno malucciuo perché pare che molte delle cose che Baietti da per assodate, così pacifiche non siano. Non è vero che Baietti scrive male (ma nemmeno è vero che Iannaccone scrive male, per esempio, anzi...ce ne fossero...). Baietti ha uno stile scorrevole e chiaro. Cmq una lettura piacevole e rilassante. Certo comincia ad esserci un affollamento di italiani che una volta non c'era. Un'ottima introduzione al "mistero di RLC" (o presunto tale)

Vedi tutte le 35 recensioni cliente

Rennes le Chateau è un mistero vivente. Dalla notte dei tempi, fatti strani e inquietanti accadono in questo paesino dei Pirenei francesi dove tutto sembra cospirare contro la normalità. L'intera zona, comunque, sembra subire l'influsso di un'energia potente e misteriosa che i Celti e popolazioni ancora più antiche, hanno cercato di controllare tramite menhir che svettano sulla cima delle montagne e che delimitano un territorio ben preciso. I Catari e i cavalieri Templari ne conoscevano il segreto e lo hanno tramandato in messaggi oscuri e in un favoloso tesoro materiale e, soprattutto, spirituale. In questo strano contesto si inserisce un semplice parroco che, decifrando l'enigmatico messaggio contenuto in alcune pergamene, diventa ricchissimo e altrettanto strano. Sull'ingresso della sua chiesa scrive: «Questo luogo è terribile» e mette la statua di un demone a reggere l'acquasantiera. Modifica tutte le stazioni della Via Crucis, inserendo in ogni quadro un particolare per risolvere il segreto e fa costruire una vetrata in modo che il sole, ogni anno, il 17 gennaio, proietti all'interno un albero di mele blu. Questa data, inoltre, ricorre in tutta la vicenda, come se, in quella giornata, il visibile e l'invisibile potessero incontrarsi. L'umile curato di campagna inizia poi a frequentare il bel mondo parigino e vive come un signorotto medievale, usando come biblioteca una torre fatta da lui costruire sullo strapiombo della montagna. La sua vita e la sua morte sono avvolte dal più fitto mistero, come quella di altri sacerdoti suoi amici che subiranno queste strane influenze; uno di loro sarà ucciso e l'altro scriverà un libro incredibile e bizzarro che non è nient'altro che una chiave per risolvere il grande mistero che aleggia sul paese.
Un mistero la cui soluzione è forse celata in un dipinto del Seicento dove protagonista è un'antica tomba con l'iscrizione «Et in Arcadia ego» che interesserà moltissimo al Re Sole e che, guarda caso, ha come sfondo il paesaggio di Rennes le Chateau.Le poche case del paese, la sua strana chiesa e l'altrettanto insolita torre e moltissimi altri particolari sono i custodi di un segreto immenso. In questo libro si tenta di darne una soluzione e, alla fine, la realtà sarà molto più intrigante della fantasia.

Note legali