Era necessario il capitalismo?

Hosea Jaffe

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Curatore: P. Della Mea
Editore: Jaca Book
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 1 marzo 2010
Pagine: 154 p., Brossura
  • EAN: 9788816409385

49° nella classifica Bestseller di IBS Libri Economia e diritto - Economia - Filosofia e teoria

Salvato in 18 liste dei desideri

€ 16,00

Venduto e spedito da Libreria Dedalus

Solo una copia disponibile

+ 3,00 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

€ 8,00

€ 16,00
(-50%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 8,90 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il capitalismo era così inevitabile come spesso si afferma e si suppone? Il modo di produzione capitalistico e la sua struttura sociale furono migliori o peggiori rispetto ad altri modi sperimentati dalle società umane? Jaffe cerca la risposta sul piano storico e su quello politico. Ripercorre a grandi tappe la storia delle maggiori aree del mondo e ne mostra le variate linee di sviluppo, interrotte tutte dall'impatto violento con il mondo dei soldati, degli amministratori, degli imprenditori, che dall'Europa e poi anche dagli Stati Uniti d'America si impadronirono dei loro commerci e della loro economia, determinandone le trasformazioni politiche e sociali. Questo dominio produsse innumerevoli vittime, distrusse città e opere d'arte, destrutturò economie e reti di commercio, con un bilancio che resta fortemente negativo per la maggior parte del mondo, che lo subì. Dall'inizio e fino ad oggi, prima il colonialismo, poi l'imperialismo alimentano in modo decisivo il capitalismo occidentale. Questo processo disegna la grande divisione tra i paesi che producono il plusvalore del mondo e i paesi che lo incassano. Marx capì l'importanza essenziale del colonialismo per la nascita del capitalismo, ma, contrariamente a Lenin, gli sfuggì il ruolo determinante che esso continuava ad avere, nella forma dell'imperialismo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Hosea Jaffe Cover

    Nato a Cape Town nel 1921, economista, fu autore di numerose opere sulla storia africana e sul sistema economico mondiale. Ha insegnato in Sudafrica, in Kenya, ad Addis Abeba, a Londra e in Lussemburgo; è stato visiting professor in università africane, indiane ed europee. Nel 1943 è stato cofondatore del Non European Unity Movement of South Africa, alle cui attività ha partecipato fino al 1960; nel 1989-90 ha tenuto un discorso alla conferenza di Cape Town del New Unity Movement. Ha tenuto in seguito numerose conversazioni e lezioni in meeting e università sudafricane. Tra le sue pubblicazioni, tutte con la Jaca Book: Via dall’azienda mondo. Dove destra e sinistra stanno dalla stessa parte (1995), La liberazione permanente e la guerra dei... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali