Categorie
Traduttore: S. Basso
Editore: Einaudi
Collana: Supercoralli
Anno edizione: 2002
Pagine: 386 p., Rilegato
  • EAN: 9788806157241
Disponibile anche in altri formati:

€ 16,58

€ 19,50

Risparmi € 2,92 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile

€ 10,53

€ 19,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    alfonso

    11/04/2012 12.38.43

    Il punto è che se non si sono letti i libri del padre di Martin, Kingsley Amis, si perde parecchio. Ma ad una mia amica è piaciuto un mondo lo stesso.

  • User Icon

    maria cristina aschieri

    29/08/2008 15.21.43

    Con l’uso articolato di varie forme letterarie annodate con eleganza e gusto britannico, Martin Amis tenta di colmare la sua voragine narcisistica, scrivendo di se stesso e della sua illustre famiglia. Ne risulta una biografia molto autocelebrativa ma di notevole spessore umano. I continui salti temporali, con riferimenti alle innumerevoli very important persons del suo entourage e una sottintesa fiducia nella preparazione autonoma del lettore a recepire tanta sovrabbondanza di citazioni mondane e letterarie, rendono un po’ faticoso il superamento di diversi capitoli ed Amis, blindato nel suo ambiente intellettuale ed esclusivo, non si spreca molto per cercare di introdurre il lettore e metterlo un po’ più a suo agio. Sarà in ogni caso premiata la costanza di chi, munito di enciclopedia e dizionario, avrà saputo tener duro fino alla fine. Materiale idoneo a lettori perseveranti ed ambiziosi, disposti a chiudere un occhio sull’egocentrismo esasperato di quest’autore, cui va riconosciuta comunque un’accesa sensibilità.

  • User Icon

    Libetta

    27/07/2006 14.20.17

    Ricordi della propria infanzia ed il rapporto conflittuale misto ad adorazione con il padre, tra la disgrazia odontoiatrica che lo ha perseguitato per anni ed il crimine che si portò via la cugina ventenne. Quasi la lista della spesa che finanche s'invoca quando si ama molto un autore.

  • User Icon

    Patroclo

    06/02/2003 12.59.12

    Soprattutto uno sfoggio di narcisismo. Solo per fan scatenati (io lo sono).

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione