€ 22,10

€ 26,00

Risparmi € 3,90 (15%)

Venduto e spedito da IBS

22 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

«La natura ineliminabilmente filosofica di ogni riflessione sulla musica, a qualsiasi livello essa si presenti, non può essere cancellata da apparenze che tendano ad avallare la morte della filosofia. Indubbiamente oggi è morto o forse solamente messo tra parentesi un certo modo di fare e di concepire la filosofia e quindi l'estetica musicale, non il pensiero sulla musica e sui suoi problemi, che comunque siano affrontati hanno pur sempre una valenza intrinsecamente filosofica».
In questo volume Enrico Fubini si propone di mettere in luce i temi fondamentali, le correnti piú importanti, i problemi chiave dell'estetica musicale contemporanea, iniziando il loro studio dall'illuminismo, in cui tali problemi affondano le loro radici. Il concetto di estetica è inteso nel senso piú largo, comprendendo le meditazioni sulla musica non solo degli studiosi di estetica e dei musicisti stessi, ma anche dei filosofi, degli psicologi, dei fisici e dei matematici.

Introduzione. I. Dal razionalismo barocco all'estetica del sentimento. II. L'illuminismo e gli enciclopedisti. III. Il romanticismo. IV. La musica e la fusione delle arti. V. La reazione al romanticismo e il positivismo. VI. Il formalismo nel Novecento. VII. Il neoidealismo italiano e l'estetica musicale. VIII. Estetica e sociologia della musica. IX. L'estetica e la dodecafonia. X. Le poetiche dell'avanguardia. Conclusioni. Dove va l'estetica musicale? Bibliografia. Indice dei nomi.