L' età del jazz e altri scritti - Francis Scott Fitzgerald,Domenico Tarizzo - ebook

L' età del jazz e altri scritti

Francis Scott Fitzgerald

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Domenico Tarizzo
Editore: Mondadori
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,22 MB
  • EAN: 9788852053740
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"L'età del jazz" raccoglie scritti di varia natura composti da Fitzgerald tra il 1931 e il 1937 e pubblicati in volume nel 1945 dal critico Edmund Wilson. Vi sono compresi i tre celebri saggi che l'autore stesso definiva "la trilogia del fallimento", fortemente autobiografici e crudissimi nel delineare le sue condizioni di vita materiale e spirituale negli ultimi anni di vita. Oltre a questi scritti, la raccolta comprende un racconto inedito, "La mia città perduta", e alcune lettere, estratti da diari e taccuini che, come spiega Fernanda Pivano nella sua introduzione, offrono un "ritratto storicamente preciso e sentimentalmente nostalgico" di quei ruggenti anni Venti che, proprio dall'opera di Fitzgerald, ebbero la definizione di "età del Jazz".
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Francis Scott Fitzgerald Cover

    Scrittore statunitense. Nel microcosmo familiare è l’origine della sua insicurezza e del suo conseguente, precoce sogno di successo: il padre era un gentiluomo del Sud, di scarsa fortuna economica; la madre, di ascendenza irlandese e cattolica, era figlia di un ricco commerciante. Grazie al nonno materno, F. studiò alla Newman School, nel New Jersey, e poi a Princeton, dove strinse durevole amicizia con Edmund Wilson, la sua «coscienza intellettuale». Nel 1918, lasciati gli studi per arruolarsi nell’esercito, incontrò a Montgomery, in Alabama, Zelda Sayre – modello di tutte le «ragazze dorate» dei suoi racconti – che sposò appena ebbe raggiunte, con i primi straordinari successi letterari, la fama e la ricchezza. Fu... Approfondisci
Note legali