Etica della lettura. Dalla scrittura cuneiforme all'alfabeto -  Luca Guerra - copertina
Salvato in 4 liste dei desideri
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Etica della lettura. Dalla scrittura cuneiforme all'alfabeto
27,55 € 29,00 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
Etica della lettura. Dalla scrittura cuneiforme all'alfabeto 280 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
27,55 €
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
27,60 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
29,00 € + 7,60 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
27,55 €
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
27,60 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
29,00 € + 7,60 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Etica della lettura. Dalla scrittura cuneiforme all'alfabeto -  Luca Guerra - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Etica della lettura. Dalla scrittura cuneiforme all'alfabeto Luca Guerra
€ 29,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

In questo libro la lettura viene tematizzata secondo un'inedita prospettiva. Non si fa questione di canoni letterari, politiche educative, approcci didattici e neppure si accede a toni apologetici o moralistici. La lettura viene accolta nella sua dimensione elementare di pratica. Leggere segni cuneiformi incisi su una tavoletta di argilla, marche sillabiche vergate su papiro, lettere d'inchiostro manoscritte o impresse meccanicamente su carta implica un differenziato ventaglio di operazioni gestuali e cognitive e una correlativa pluralità di orizzonti di senso. Ne risulteranno sempre nuove immagini di mondo e nuove figure di uomini. Proprio nel radicamento emozionale e corporeo, a giudizio dell'autore, va rintracciata la più profonda dimensione simbolica e infine etica dell'atto di leggere.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2010
18 novembre 2010
326 p., Brossura
9788843056804
Chiudi

Indice

Introduzione
1. Lettura e scrittura
Lettura della scrittura e scrittura della lettura/Sistemi di scrittura/La "cattura" grafica della parola/Emergenza della sillaba/L'invenzione dell'alfabeto/La pratica paleografica della trascrizione fonetica
2. Lettura e scrittura del cuneiforme
Il senso della scrittura cuneiforme nell'opera di Bottéro/Il nome e la cosa/Il caso degli Elamiti/Sillaba udita e matrice articolatoria/Revisione critica delle tesi di Herrenschmidt/Passaggi di scrittura
3. Lettura della voce
La phonetic awareness/Il lavoro dell'alfabeto/La phonè engrammatos/La sillaba pro-memoria/La vocalità/Lo switch significante/significato/La divisione del nome nel Cratilo/Corpo del gramma e corpo dell'uomo/Il recto e il verso/Linguistica dell'alfabeto
4. Lettura tra oralità e scrittura
Lo stile formulaico/L'uomo dell'oralità/Causalità e trama/La formazione mimetica
5. Lettura verbo-motoria e routines alfabetiche
Leggere il cuneiforme/Leggere la Torah/Lettura e oblio/Leggere l'ebraico moderno/Routines della lettura alfabetica
6. Lettura e scrittura del logos
La domesticazione dell'enigma/La domesticazione del mito/Sacralizzazione della teoria/Lo stupore del linguaggio/La demolizione del monumento
7. Epistemologia della lettura
Il tutto della visione/Nascita di "è" copula/Il punto della visione/La linearizzazione del discorso/L'ente dell'è/La ripetizione del nome/A = A cioè A ≠ A. L'identità della differenza/La scrittura dello spazio bianco: la diairesi platonica
8. Come la parola dice la cosa
La parola e la cosa/Corrispondenza e differenza della parola/La parola sdoppiata e raddoppiata/Parlar d'altro/Povertà e autopoiesi della parola/L'altro e l'estraneo
9. Tempo della lettura e spazio della lettura
L'alfabeto-crono-grafia/La ripetizione dell'inizio e il riconoscimento/L'inizio e il luogo del passato/La numerazione del ritmo e la calcolabilità del mondo/Lo spazio della lettura
10. Etica
Bibliografia

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Ivano
Recensioni: 5/5

Apprendiamo che nella storia della scrittura non esiste affatto "evoluzione" e che l'alfabeto è un'emergenza del tutto casuale, come ci viene mostrato attraverso un'attenta analisi delle trasformazioni della scrittura (pittogrammi, logogrammi, sillabogrammi, lettere). Nonostante l'alfabeto non abbia alcun primato (la sua migliore capacità di restituire il parlato è svelata come un inganno), esso ha presieduto ad un'impressionante serie di ulteriori trasformazioni. L'alfabeto greco opera, per la prima volta, la disgiunzione tra lettura e comprensione e, proprio da qui, si origina la fondamentale dissociazione tra Suono e Significato. La distinzione Significante/Significato non riguarda affatto la parola "parlata", ma soltanto la parola "alfabetica" come viene "scritta e letta". Un suggestivo esempio della differenza ci viene mostrato in relazione alla lettura "dondolante" della Torah. Inoltre apprendiamo che "corpo significante" e "anima semantica" della parola alfabetica precedono e ISTITUISCONO il corpo e l'anima dell'uomo. "La parola ha un'anima (e pure un corpo) prima ancora che l'abbia l'uomo. Questi la riceve da quella, che lo colloca nell'umanità, a differenza dell'animale, privo di linguaggio". L'anima è individuata dai Greci come il luogo di puri significati, i quali sono prodotti dalla lettura alfabetica! Molto interessante è il capitolo sulla nascita di È (copula) fondativa della logica formale. Dentro l'alfabeto i Greci scoprirono l'identità assoluta A=A. Solo la A, in quanto lettera dell'alfabeto, fonda il principio di identità. A partire da questo momento comincia l'infinito cammino della CONOSCENZA. Anche la cronologia viene svelata come un'alfabeto-crono-grafia! Chiude l'analisi un'interessantissima proposta etica centrata sulla lettura. Finalmente, direi, un libro non convenzionale e non scontato sulla lettura. Da insegnante mi piacerebbe che molti colleghi e anche studenti affrontassero l'esperienza di leggere questo ricco e affascinante libro.

Leggi di più Leggi di meno
Brunella
Recensioni: 5/5

Il libro è uno studio sulle pratiche di lettura esibite attraverso un impegnativo excursus tra linguistica, paleografia, epistemologia, antropologia, studi torahici ? Getta una nuova, e per diversi aspetti sorprendente, luce sulla nostra troppo spesso distratta, scontata, quotidiana attività del leggere. In particolare in esso si mostra come leggere, esercitato secondo il ventaglio dei molteplici sistemi scrittori, influisca nel profondo sulla nostra percezione dell'io, del corpo e dello stesso mondo circostante, assai al di là di quello che ci si aspetteremmo. Probabilmente uno dei punti salienti riguarda la dimostrazione di come l'attitudine razionale e teorica, spesso data come "universale", abbia invece le proprie radici nelle pratiche, tutto sommato casuali, della lettura alfabetica. Non solo, nel libro ci viene indicato dove vada scorta la natura etica del leggere e la sua sottile ambiguità. Alla fine del libro rimaniamo con la netta consapevolezza di avere scorto un nuovo orizzonte e di questo non possiamo che essere grati all'autore.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore