€ 15,99

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Descrizione
Matteo (Riccardo Scamarcio) è un giovane imprenditore di successo, spregiudicato, affascinante e dinamico. Suo fratello Ettore (Valerio Mastandrea) vive ancora nella piccola cittadina di provincia dove entrambi sono nati e insegna alle scuole medie. È un uomo cauto, integro, che per non sbagliare si è sempre tenuto un passo indietro, nell’ombra. Sono due persone all’apparenza lontanissime. La vita però li obbliga a riavvicinarsi e una situazione difficile diventa per i due fratelli l’occasione per conoscersi e scoprirsi, in un vortice di fragilità ed euforia.

Valeria Golino si riscopre con ‘Euforia’

La regista torna a parlare della morte con un film sulla vita, esaltando le capacità dei due protagonisti, Riccardo Scamarcio e Valerio Mastrandrea

Valeria Golino sussurra gli inciampi, accarezza le stanchezze, blandisce i risentimenti. Dando forma e senso anche alle parole pronunciate dietro al finestrino di un treno in partenza, quando forse e` gia` troppo tardi. Piccoli grandi inganni con cui, prima degli altri, imbrogliamo noi stessi.

Come Miele, anche Euforia e` un film sulla morte, che pero` e` sulla vita: ha il coraggio di guardare nel vuoto, un’empatia senza artifici, la pazienza e la curiosita` di chi nel puzzle lascia sempre un pezzo indietro. Un film che la Golino perde e ritrova continuamente, e a cui si abbandona attraverso una scioltezza narrativa che esalta (complice l’alchimia tra Scamarcio e Mastandrea) il rapporto tra i due protagonisti, gli spigoli ruvidi dell’uno e la sicurezza attraente dell’altro: Matteo, un uomo di successo, omosessuale col culto del corpo, e suo fratello Ettore, professore alla medie, insoddisfatto, cupo. Che non sa che sta per morire.

Miele era piu` denso, potente. Ma nelle vigliaccherie quotidiane, in quei conti lasciati troppo tempo in sospeso, la Golino coglie la voglia matta di riscoprirsi, proprio quando e` gia` tempo di salutare.

 

Grandi attori per un'incursione nella commedia all'italiana. Senza l'ombra di pietismo o di facile ricorso alla commozione

Trama

Matteo è un giovane imprenditore di successo, spregiudicato, affascinante e dinamico. Suo fratello Ettore vive ancora nella piccola cittadina di provincia dove entrambi sono nati e dove insegna alle scuole medie. È un uomo cauto, integro, che per non sbagliare si è sempre tenuto un passo indietro, nell'ombra. La scoperta di una malattia grave che ha colpito Ettore (della quale lo si vuole tenere all'oscuro) spinge Matteo a tornare a frequentarlo e ad occuparsi di lui.

  • Distribuzione: Rai Cinema - 01 Distribution
  • Durata: 115 min