Categorie

Francesco Sucameli

Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2007
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XI-310 p.
  • EAN: 9788814135460

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Rossella S.

    12/10/2007 13.33.06

    Avevo bisogno di un testo articolato che facesse il punto sul dibattito e sulle questioni relative ad una costituzione sovranazionale nell'Unione europea e devo dire che questo libro ha risposto in pieno al bisogno. L'opera, infatti, è tutt'altro che un commento ai vari progetti sinora prodotti (in tal caso sarebbe già carta straccia), ma un vademecum teorico, giurisprudenziale e dottrinale che ripercorre teorie e problemi ben noti ai tecnici, ma che sfuggono a profani ai neofiti dell'argomento. Il testo contiene elementi di teoria generale dello Stato, di storia del costituzionalismo ed aggancia il tutto all'attualità delle aule giudiziarie e alle vigenti costituzioni nazionali. Mi pare di potere affermare che non esistano in letteratura tentativi di sintesi di questo genere, anche per l'attenzione all'aspetto "didattico". L’abbondante letteratura pur esistente sull'argomento, infatti, è costituita per lo più da saggi che forniscono visioni e ricostruzioni frammentarie del problema. Segnalo in particolare il sesto capitolo, secondo me il più interessante, in cui l'A., lasciato sullo sfondo il problema della "costituzione", fornisce una serie di categorie teoriche per comprendere forma di governo e funzionamento del sistema giuridico attuale (un ordinamento giuridico sui generis che prescinde dagli schemi tradizionali della sovranità, risultante dall'integrazione degli ordinamenti costituzionali nazionali con quello dell'Unione europea). In definitiva mi pare un'opera estremamente ricca di spunti di riflessione e di provocazioni teoriche: tra queste segnalo la distinzione tra "priorità" e "sovranità" e quella tra Unione europea e Respublica composita (come ordinamento giuridico di nuovo conio, prodotto del patrimonio costituzionale europeo). Veramente godibile anche se si tratta di un libro di diritto e soprattutto un libro longevo, che prende spunto dall'attualità fornendo al lettore categorie utili a capire il processo d’integrazione nel suo divenire giuridico.

Scrivi una recensione