Eyes wide open. Nel racconto dello sceneggiatore di Eyes wide shut l'ultima occasione per ascoltare «In diretta» la voce di Stanley Kubrick

Frederic Raphael

Traduttore: N. Gobetti
Curatore: M. Giusti
Editore: Einaudi
Anno edizione: 1999
In commercio dal: 7 settembre 1999
Pagine: 192 p.
  • EAN: 9788806153182
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 4,18

€ 7,75

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

4 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

€ 6,59

€ 7,75

Risparmi € 1,16 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Vincenzo Carlini

    05/04/2004 19:41:40

    Per tutti coloro che amano Kubrick ed, in particolar modo, “Eyes Wide Shut” è un libro del quale è impossibile fare a meno. Il testo raccoglie, con stile agile e quasi romanzesco, il tormentato rapporto che legò Frederic Raphael, lo sceneggiatore del film, al regista americano durante la creazione del suo ultimo capolavoro. Una relazione in cui l’aura kubrickiana di “dittatore” del set splende di un’umanità inconsueta seppur a luce alterna, oscurata di tanto in tanto dal solito perfezionismo maniacale che tutto travolge. Nel testo vi sono, inoltre, tanti aneddoti interessanti sul lungo periodo di gestazione del film. Un libro, insomma, fondamentale per chi vuole saperne di più su Kubrick e sul suo ultimo film in particolare. Per gli altri il punto di riferimento rimane il libro di Michel Ciment.

Scrivi una recensione