Categorie
Traduttore: G. Monicelli
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2013
Pagine: 238 p., Brossura
  • EAN: 9788804627814

Età di lettura: Young Adult

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Diego Mauri

    22/01/2015 22.43.50

    Il miglior libro di fantascienza che abbia letto nel corso della mia vita ! In un imprecisato futuro, Montag-infelicemente sposato con Linda-lavora come pompiere bruciando i libri proibiti dal governo. Ma un giorno incontra Clarissa. Tratto dal libro "Gli anni della Fenice" scritto nel 1953 da Ray Bradbury anche l'unico film di François Truffaut girato in inglese.

  • User Icon

    Gresi

    28/06/2013 19.09.29

    Un classico della letteratura fantastica dei primi anni del Novecento, con alcuni richiami a Orwell o Herbert, cui fa da sfondo una società utopistica tipicamente negativa e dominata dalla moralità e dalla sopraffazione. Con uno stile, oserei dire, quasi poetico Bradbury nel romanzo narra le vicende del pompiere Montag. Ogni sua originalità ed eccentricità del mondo cui è costretto a vivere, ogni difficoltosa situazione cui è costretto a convivere e soprattutto alla crudele legge cui è sorretta la popolazione. Quella cioè di bruciare i libri, denunciare chi ne possiede alcune copie e per di più impedire che uno solo di essi riesca a sottrarsi dalla forza cruenta e spietata del fuoco. In un mondo dispotico cui vera e propria tirannia è sfogata contro l'innocenza dei libri, Bradbury ritrae il personaggio principale in un modo davvero interessante e originale. Distaccatosi dalla massa questa nobile virtù che sembri possedere cioè la compassione cui serba ai romanzi non più visti come semplici pagine senza senso ma come delle "persone", Montag comprenderà come dietro quelle pagine riempite da svolazzi e scarabocchi si celi in realtà il frutto di un lavoro minuzioso durato anni. La passione e la dedizione di un autore nell'aver semplicemente voluto condividere una parte della sua anima, uno strumento che lo faccia divenire parte integrante della società in cui vive. Un frammento di ciò che conferisca una minima parvenza dell'animo umano.

Scrivi una recensione