Fai uno squillo quando arrivi

Stella Pulpo

Editore: Rizzoli
Anno edizione: 2017
Pagine: 375 p., Brossura
  • EAN: 9788817094481
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 10,26

€ 16,15

€ 19,00

Risparmi € 2,85 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Illynonilcaffe

    06/07/2017 11:21:38

    L'ho iniziato appena a casa e sto quasi per finirlo. L'ho analizzato parola per parola, ho creato le note delle parti che più mi hanno colpito, ho fatto screenshot di pezzi in cui mi ritrovo. Potrei finirlo oggi e un po' ho paura. Mi sono ritrovata in così tanti spezzoni che ho paura di come andrà a finire. Ogni donna, nel suo passato, ha un amore difficile (non mi va di definirlo malato), e forse anche più di uno. Ma quando trovi così tanti punti in comune con una storia di un libro, ti senti un po' meno sola. Un po' meno sola in quel mare di donne che danno tutta la loro anima per quella persona che, per i loro ideali, pensieri, fantasie, è quella "giusta", salvo poi non essere quasi mai così. Non ho smesso di credere nell'amore: esistono coppie felici; pochi esemplari da salvaguardare, ma esistono. Alcuni si trovano prima, altri dopo...insomma arriverà per tutti quel momento in cui le metà della mela combaceranno, anche non perfettamente. Perché la perfezione non esiste, ma esiste il saper rendere perfetto lo stare con qualcuno. E anche se credo nell'amore, quel qualcuno ho deciso che non lo aspetto più (ormai da tempo) e non ripongo più aspettative. Voglio continuare a essere una donna con pregi e tanti difetti, indaffarata in mille cose, pazza per le scarpe tacco 12 (salvo poi portare sempre le sneakers), lunatica (come solo noi donne sappiamo esserlo), felice e triste allo stesso momento (perché si può). Insomma voglio continuare a essere piena di vita e delle sue stesse contraddizioni. Di questa vita che mi ha già messo alla prova alcune volte (un tumore e un ex stalker) ma l'importante è non mollare. E non perché è la frase tipica che si dice per farsi forza...no. Perché di vita, ti rendi conto con il tempo (anche a 32 anni), ce n'è una sola e ben venga se qualcuno vorrà condividere del tempo con me, ma non voglio più che un attimo di felicità dipenda da un uomo.

  • User Icon

    Anna

    26/06/2017 10:01:33

    Un libro per nulla scontato, autentico e divertente. Uno di quelli che, appena concluso, vorresti già leggerne il seguito! e poi... certe emozioni si percepiscono ancora di più se si condivide il fatto di essere "terrone" in cerca del proprio equilibrio!

  • User Icon

    Nadia

    24/06/2017 16:20:45

    Ho letto il libro tutto d'un fiato, e l'ho trovato fantastico. Ricco di verità e spunti di riflessione, ben scritto ed equilibrato, con la giusta dose di ironia ed emozione. Spero davvero che Stella continui ad “illuminarci” e tenerci compagnia attraverso le sue Memorie di una vagina e qualche altro brillante romanzo, così com'è “Fai uno squillo quando arrivi”.

  • User Icon

    Martina

    24/06/2017 16:17:08

    Da leggere e regalare! Un romanzo introspettivo narrato in prima persona scorrevole, piacevole, spesso divertente e mai banale. L'ottimo lavoro di una blogger già amata che sembra non poter esaurire le sue possibilità e ispirazioni. Come già detto un romanzo, non un'appendice del blog, cosa che anche ci sarebbe potuti attendere. Rizzoli non fa un operazione puramente commerciale ma un promettente acquisto! Lo stile è il suo, inconfondibile. Il tema anche: l'amore tossico. Stella Pulpo sguazza nella sua acqua regalandoci anche riflessioni profonde e un piccolo specchio del nostro vissuto emotivo; il risultato sono 370 pagine che si lasciano leggere amabilmente e in poche ore. Stra-contenta della spesa! Lo ricomprerò per regalarlo.

  • User Icon

    Elena

    21/06/2017 09:38:57

    Finito in pochissimi giorni. Divertente, pungente, ricco di tormenti emotivi.

  • User Icon

    Da leggere!

    20/06/2017 07:26:35

    Ho letto questo libro in appena 3 giorni, ti rapisce e ti porta dentro la storia, facendoti fondere fin da subito in quelle pagine. Le emozioni e le sensazioni della voce narrante arrivano dirette alla pelle del lettore, facendole rivivere quasi fossero le proprie. La trama lascia spazio spesso a feedback, talvolta a descrizioni di luoghi e personaggi che non annoiano e non rallentano mai, colorano e danno forma alla storia. Lo stile è frizzante, efficace, a volte l'ironia è talmente geniale da rischiare di farti scoppiare a ridere nel bel mezzo di un capitolo, altre volte è dissacrante e lascia l'amaro in bocca e molti spunti di riflessione. È una scrittura che non risparmia parolacce ma che a volte sembra poesia, senza essere mai stucchevole, senza mai cadere in banalità o luoghi comuni.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione