Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Fascino del palcoscenico

Stage Struck

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Stage Struck
Regia: Sidney Lumet
Paese: Stati Uniti
Anno: 1958
Supporto: DVD
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 8,04

Venduto e spedito da Vecosell

+ 2,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 8,04 €)

Eva Lovelance, giovane attrice alle prime armi si innamora di Lewis Easton, un famoso produttore il quale non vuole legarsi sentimentalmente per non essere distolto dalla sua attività. Eva ha la grande occasione quando una famosa diva, rifiuta la parte di protagonista in un'importante commedia. La ragazza la sostituisce e ottiene un grande successo; la sua carriera è avviata, anche se per questo deve rinunciare all'amore.
  • Produzione: A & R Productions, 2016
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 98 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 2.0 - mono);Spagnolo (Dolby Digital 2.0 - mono)
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area0
  • Contenuti: foto; manifesto originale
  • Henry Fonda Cover

    Attore statunitense. Inizia a recitare in teatro e debutta a Broadway nel 1934 e nel cinema nel 1935, nella commedia The Farmer Takes a Wife (Il fattore prende moglie), trasposta per il grande schermo da V. Fleming. A Hollywood interpreta subito ruoli da protagonista, in drammi (Sono innocente, 1938, di F. Lang), commedie (Nel mondo della luna, 1937, di T. Freeland), film d'avventura (Il falco del nord, 1938, di H. Hathaway) e film storici come Figlia del vento (1938) di W. Wyler, sulla guerra di secessione, legandosi al personaggio del giovane onesto e leale, il ragazzo di buona famiglia timido ma tenace. Nel 1939 viene scelto da J. Ford per Alba di gloria, in cui fornisce una memorabile interpretazione nei panni del giovane Lincoln, mitizzato padre della patria, archetipica figura dell'eroe... Approfondisci
  • Susan Strasberg Cover

    "Attrice statunitense. Figlia di Lee S. e di P. Hiller, bellezza bruna, nervosa e incline a ruoli di donna fragile e sensuale, nel 1955 viene apprezzata come protagonista in teatro di Il diario di Anna Frank, diretta dal padre, e debutta nel cinema con due ottimi ruoli: la vivace sorella di K. Novak in Picnic di J. Logan, e la giovane malata di nervi di La tela del ragno di V. Minnelli. Molto attiva in teatro, seleziona i ruoli cinematografici; tuttavia delude nella parte della giovane provinciale con la passione del teatro di Fascino del palcoscenico (1958) di S. Lumet, costruendo troppo scolasticamente il personaggio a discapito di una più opportuna spontaneità. Nel 1960 è la protagonista del discusso Kapò di G. Pontecorvo, in cui traccia con indubbia finezza psicologica la parabola della... Approfondisci
  • Joan Greenwood Cover

    Attrice inglese. Dopo gli studi all’Accademia reale d’arte drammatica, debutta al cinema in The Gentle Sex (Sesso gentile, 1943) di L. Howard e diventa subito famosa per la voce suadente e sexy. Accanto ad A. Guinness in Sangue blu (1949) di R. Hamer e in Lo scandalo del vestito bianco (1951) di A. Mackendrick, è Lady Fairfax in L’importanza di chiamarsi Ernesto (1952) di A. Asquith. Diretta da F. Lang in Il covo dei contrabbandieri (1955), riceve unanimi consensi per la sua interpretazione di Lady Bellaston in Tom Jones (1963) di T. Richardson. Il suo ultimo ruolo, dopo anni di assenza dal grande schermo, è in Little Dorritt (La piccola Dorritt, 1987) di C. Edzard. Approfondisci
Note legali