Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Federico. Fellini, la vita e i film - Tullio Kezich - copertina

Federico. Fellini, la vita e i film

Tullio Kezich

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Feltrinelli
Collana: Varia
Anno edizione: 2002
In commercio dal: 11 novembre 2002
Pagine: 417 p.
  • EAN: 9788807490200
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 10,80

€ 20,00

Punti Premium: 11

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Amico personale di Federico Fellini per più di quarant'anni, il critico cinematografico del "Corriere della Sera" ricostruisce il profilo biografico del regista anche negli aspetti privati. Testimone oculare, Kezich racconta il cinquantennale matrimonio con Giulietta Masina e la conseguente unione artistica, particolari riguardanti la nascita e la lavorazione dei film, rievocati uno per uno. Particolare attenzione è offerta al contraddittorio rapporto di Fellini con le scienza occulte e lo spiritismo di cui fu, per un periodo, scettico ma impressionante praticante.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Tullio Kezich Cover

    Critico cinematografico e sceneggiatore italiano. Nonostante la sua attività di sceneggiatore sia alquanto limitata, si lega subito al mondo del cinema prima come critico per Radio Trieste e poi passando a importanti testate giornalistiche come «la Repubblica», «Panorama» e il «Corriere della Sera». Tra i fondatori della rivista «Cinema nuovo» (1955), si interessa anche dell’aspetto produttivo dell’industria creando la società cinematografica 22 dicembre, che produce film di E. Olmi, L. Wertmüller e R. Rossellini. Incaricato esperto alla Mostra del cinema di Venezia dal 1966 al 1968, al fianco di L. Chiarini, esordisce nelle vesti di sceneggiatore nel 1970 con Venga a prendere il caffè... da noi di A. Lattuada, ritratto della piccola borghesia provinciale. Lavora come produttore anche nell’ambito... Approfondisci
Note legali