Federico il Grande - Alessandro Barbero - copertina

Federico il Grande

Alessandro Barbero

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Collana: La memoria
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 6 luglio 2017
Pagine: 214 p., Brossura
  • EAN: 9788838936920
Salvato in 256 liste dei desideri

€ 12,35

€ 13,00
(-5%)

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Federico il Grande

Alessandro Barbero

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Federico il Grande

Alessandro Barbero

€ 13,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Federico il Grande

Alessandro Barbero

€ 13,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 12,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Vita e avventure di Federico II, re di Prussia: ribelle, amante della musica e delle lettere, amico dei filosofi. Figura, contraddittoria, enigma sfuggente, e quindi soggetto ideale per una biografia.

Da giovane era stato il figlio ribelle e avventuroso di un padre violento e militarista; amava la musica, suonando e componendo con estro; leggeva instancabilmente, e la conversazione con i filosofi era nella sua giornata la cosa più importante; dichiarava il re «il primo servitore dello Stato» e la «corona un cappello che lascia passare la pioggia». Eppure, in una politica europea già spregiudicata, Federico il Grande inaugurò un cinismo aggressivo, strumento della volontà di potenza entrata – secondo alcuni storici – nei geni maligni dell’Europa futura; era sleale e ingrato, «il malvagio uomo» lo chiamava Maria Teresa d’Austria. Si reputava un philosophe innanzitutto: strano philosophe che disprezzava l’umanità. Figura doppia, contraddittoria, enigma sfuggente, e quindi soggetto ideale per una biografia. Alessandro Barbero – storico, storico militare, premiato scrittore di romanzi storici, curatore di programmi culturali in televisione – parte dal dettaglio della vita quotidiana del monarca prussiano, per condurre il lettore a riflettere su cos’è la grandezza nella storia, e cos’era nel Settecento la grandezza. In un procedere incalzante e pieno di brio, come una conversazione, che rende l’esattezza del saggio seducente quanto un bel racconto.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 20
5
12
4
5
3
3
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    M.P.

    17/05/2020 18:17:38

    Con questa biografia l'autore riesce a raccontare in maniera scorrevole e accattivante non solo la vita di uno dei più famosi e controversi sovrani europei, ma anche il tramonto di un'epoca: l'Ancien Regime. Barbero riesce a costruire in maniera accessibile ad ogni lettore il complesso sistema di relazioni internazionali del Settecento focalizzandosi sulle grandi personalità che lo hanno contraddistinto.

  • User Icon

    Bobo

    12/05/2020 14:33:17

    Ottima l'edizione, ottimo l'autore, uno storico noto e apprezzato per la sua prosa scorrevole e l'attenzione verso il lato umano della storia, più che quello nozionale. Ottimo infine il protagonista, questa figura leggendaria, un re tedesco molto particolare, con le sue debolezze e le sue passioni, Barbero ce lo trasmette come un homo, uno di noi, nel quale inevitabile è identificarsi per qualche aspetto del carattere o altro. Ti lascia un ricordo piacevole, come l'esperienza di aver conosciuto per un attimo davvero questo antico Re solitario, che rimane infine impresso nella memoria come una buona esperienza...

  • User Icon

    Alino

    11/05/2020 16:45:40

    Alessandro Barbero, qui alle prese con la biografia del "fondatore e promotore" del I° Reich tedesco, riesce a rendere interessante la vita di un personaggio, il prussiano Federico Hohenzollern che, a me sembra, non ami molto. A completamento del tutto, si aggiunge la "sontuosità" dell'edizione Sellerio: cosa che nessun e-book potrà mai eguagliare!

  • User Icon

    luciano

    22/01/2020 12:15:57

    Alessandro Barbero è un bravo storico, e questo suo saggio, sulla vita di Federico II di Hohenzollern, re di Prussia, è di piacevolissima lettura. Federico il Grande morì il 17 agosto del 1786 e "negli ultimi anni della sua vita era una leggenda vivente". Nel suo testamento ordinava di essere seppellito a Sans-Souci, a Potsdam, accanto al suo cavallo e ai suoi cani.Il suo successore non ebbe il coraggio di farlo e lo fece seppellire nella cripta della chiesa della Guarnigione a Ptsdam. Napoleone, dopo aver conquistato Berlino rese omaggio alla tomba di Federico il Grande e sulla stessa tomba, nel 1805, lo zar di Russia e il re di Prussia giurarono alleanza contro Napoleone. Anche Hitler si recò nella cripta di Potsdam, dove organizzò una grande cerimonia, al fine di appropriarsi del mito di Federico II. Durante la Seconda Guerra Mondiale la chiesa della Guarnigione venne distrutta dai bombardamenti; fortunatamente, prima dell'inizio della guerra, le spoglie mortali di Federico erano state portate a Sans-Souci, dove ora riposano accanto al suo cavallo e ai suoi cani.

  • User Icon

    Iampa

    27/10/2019 17:29:55

    Scritto in modo favoloso. Interessantissimo.

  • User Icon

    theglobe

    19/09/2019 11:45:01

    Letto in un giorno! 10 minuti a capitolo. Scritto in maniera sublime, ti fa appassionare al personaggio.

  • User Icon

    Giordano Bruno

    19/09/2019 10:18:21

    Se proprio devo trovarci un difetto è che sono solo 214 pagine! Bello, appassionante e anche divertente, Barbero è davvero bravo, all'altezza della sua fama, scrive bene e sa raccontare la Storia facendotici appassionare. Federico poi era davvero grande, non c'è che dire! Mio primo libro di Barbero, di certo non l'ultimo.

  • User Icon

    Giorgio g

    30/01/2019 14:27:41

    Avevo conosciuto il Professor Barbero perché ho assistito parecchi anni fa ad una sua conferenza sulla Storia Medioevale, di cui è un apprezzato cultore; per averlo ascoltato, anche recentemente, in televisione e per avere letto alcuni suoi libri, primi fra tutti "I prigionieri dei Savoia" e "La guerra in Europa dal Rinascimento a Napoleone". “Lo avevo legato alla greppia, perché non ha mangiato?” disse Federico di un suo ispettore alle finanze. Questa frase rispecchia il carattere del personaggio. Mirabeau disse: “La Prussia non è uno Stato che possiede un esercito, è un esercito che possiede uno Stato”. Figlio di Federico Guglielmo, il Re Sergente, si trovò ben presto a subirne le manie persecutorie. Di qui si dipana la storia di Federico, che si legge come un romanzo, un bel romanzo, da cui si esce arricchiti nella propria conoscenza. È una lettura adatta per chi, come me, è appassionato di storia.

  • User Icon

    Marco

    18/09/2018 12:42:50

    Brioso, pieno di aneddoti, in puro stile divulgativo del prof. Barbero riesce ad approfondire la personalità di Federico ed alcuni aspetti del suo tempo come l'ambiente culturale e diplomatico, ma anche alcuni elementi di storia sociale. Davvero una lettura gustosa.

  • User Icon

    Mario

    18/09/2018 00:58:37

    In sintesi ben organizzata la contestualizzata storica precisa e ordinata ne fa un libro da leggere senza dubbi Oltretutto scorrevole e a tratti divertente

  • User Icon

    fabrizio

    17/09/2018 22:09:09

    Ottimo libro di Barbero. Esaustivo nel descrivere a tutto tondo i vari aspetti della personalità, dell'azione e del tempo di Federico. Unico aspetto che avrei voluto piu' approfondito e' quello strategico delle battaglie.

  • User Icon

    luca bidoli

    03/02/2018 18:36:58

    Non so bene il perché ma, pur essendo un libro godibile e di serena lettura ( benché incentrato su guerre settecentesche), questo libro mi ha anche, in parte, un po' deluso. Mi sarei aspettato qualcosa in più, insomma, un testo più luminoso e chiaro, un affresco più coinvolgente ed appassionante su un'epoca splendida, guerre permettendo. Si legge, certo, ma si ha impressione del già letto, del risaputo, del noto, senza uno scintillio rococò, senza una nota musicale che allievi la cupa monotonia delle battaglie. Manca, a mio avviso, il colore, il blu di Prussia; riamane molto del grigio, con considerazioni finali che non condivido, personalmente, del tutto. Comunque, ben scritto.

  • User Icon

    Renzo Montagnoli

    13/12/2017 14:50:58

    Non c’è che dire, il professor Fornero è una garanzia sotto ogni aspetto, da quello della ricerca attenta all’esposizione per nulla greve e anzi accattivante. La biografia di Federico II di Hohenzollern, più conosciuto come Federico il Grande, è capace di attrarre sia lo studioso che il profano e riesce a dimostrare chiaramente l’importanza che ebbe questo sovrano non solo nelle vicende del VIII secolo, ma anche in quelle dei due successivi. Interessante, avvincente, mai greve la lettura di questo saggio costituisce un indubbio arricchimento culturale.

  • User Icon

    Massimo

    24/10/2017 09:04:14

    Grandissimo storico/scrittore, buon libro....

  • User Icon

    vb

    20/10/2017 10:14:36

    Ben scritto, anche se ripetitivo sulla personalità di Federico

  • User Icon

    n.d.

    15/10/2017 18:59:38

    Un classico libro di Barbero, scorrevole ed anche ironico. Approfondisce bene l'uomo Federico, nel carattere e nelle esperienze concentrando il tutto in un numero limitato di pagine. A difetto c'è il sostanziale disinteresse dell'autore per la storia militare, che in una biografia di Angela Merkel è comprensibile (anche se si sbaglierebbe, la bionda ci stà riservando delle sorprese) ma trattandosi di Federico è una lacuna significativa. E' chiaro che in un libro di queste dimensioni non è possibile un'esame dettagliato delle campagne militari, ci sono comunque molti altri libri che coprono questo argomento. Ma alla fin fine è lui che ha lasciato la Prussia come "stato caserma", nessun altro sovrano assoluto d'Europa si è spinto a simili eccessi. Un'esame maggiore su questo aspetto avrebbe dato una migliore comprensione dell'uomo. A parte questo aspetto, una lettura valida.

  • User Icon

    n.d.

    14/10/2017 10:44:46

    Un libro che narra con ampia documentazione la vita di Federico il Grande e fa comprendere il contesto storico nel quale si e' svolta con uno stile narrative apprezzabile

  • User Icon

    Fede

    05/09/2017 16:39:02

    Barbero riesce a raccontare con grande maestria il racconto di un personaggio segnato da mille contraddizioni. Pochi spiegoni ma necessari e ben impostati, il libro si sfoglia con gran facilità e con un entusiasmo degno di un romanzo.

  • User Icon

    Ugo

    10/09/2007 11:14:28

    Questo è davvero un libro ben scritto. Scorrevole, ad ogni pagina riesce ad essere interessante e coinvolgente. L'unico neo che ci trovo è che le battaglie vengono solo citate; la strategia e la tattica di questo grandissimo generale vengono trattate senza troppa cura. Comunque sia, l'autore riesce a fornire una descrizione esaustiva della personalità di Federico di Prussia.

  • User Icon

    rokossovskij

    14/06/2007 11:36:30

    Molto piacevole e divertente. L'origine radiofonica del testo non è affatto un limite. Chi ha letto il Barbero "divulgativo" (waterloo, adrianopoli) ed anche il romanziere (pyle, soprattutto) sa che il tono dell'autore è sempre colloquiale, ma mai semplicistico. Ovviamente c'è qualche "buco" - non certo dovuto alla cattiva coscienza dell'autore - fra guerra di successione austriaca e guerra dei sette anni, ma sfido chiunque a spiegare (alla radio!!) più facilmente quel complicatissimo periodo. Consigliatissimo.

Vedi tutte le 20 recensioni cliente
  • Alessandro Barbero Cover

    Scrittore e storico italiano. Laureato in Storia Medioevale con Giovanni Tabacco, nel 1981, ha poi perfezionato i suoi studi alla Scuola Normale di Pisa sino al 1984. Ricercatore universitario dal 1984, diventa professore associato all’Università del Piemonte Orientale a Vercelli nel 1998, dove insegna Storia Medievale. Ha pubblicato romanzi e molti saggi di storia non solo medievale. Con il romanzo d’esordio, Bella vita e guerre altrui di Mr. Pyle gentiluomo, ha vinto il Premio Strega nel 1996.Collabora con La Stampa e Tuttolibri, con la rivista "Medioevo", e con i programmi televisivi ("Superquark") e radiofonici ("Alle otto della sera") della RAI. Tra i suoi impegni si conta anche la direzione della "Storia d'Europa e del Mediterraneo" della Salerno Editrice. Tra i suoi... Approfondisci
Note legali