La felicità arriva quando scegli di cambiare vita

Raphaëlle Giordano

Traduttore: Sara Arena
Editore: Garzanti Libri
Formato: PDF con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 851,79 KB
  • Pagine della versione a stampa: 304 p.
    • EAN: 9788811149309
    pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

    Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

    Disponibile anche in altri formati:

    € 3,99

    Venduto e spedito da IBS

    10 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      Silvia

      17/10/2018 07:03:55

      Libro bellissimo, sia per quanto riguarda i consigli sul come comportarsi, sia per la storia tra i due protagonisti, ma anche per il rapporto fratello e sorella, per quello tra padre e figlia, per la scelta e la volontà di cambiare, per le nuove amicizie che si creano nonostante giudizi negativi iniziali. È un libro che ti permette di comprendere molti concetti, gesti, a cui, nella realtà quotidiana, non si attribuisce la giusta importanza. Ti descrive un nuovo modo di vedere il mondo, di vivere e soprattutto di comportarsi. È un libro che consiglierei a tutti, è davvero ricco di significato, ma anche divertente e ha anche molti tratti romantici.

    • User Icon

      Edoardo

      23/09/2018 20:00:59

      Altro esempio di libro “utile” che non ha deluso le aspettative. Mi ha insegnato cose nuove e un modo inedito per affrontare la vita e i problemi. Bello!

    • User Icon

      Tina

      21/09/2018 08:16:31

      Mi è piaciuto da subito. Letto velocemente. Lessico scorrevole. Simpatico, ma nello stesso tempo riflessivo.

    • User Icon

      Tessitrice

      23/08/2018 15:27:25

      La sagra dei chiché, una sceneggiatura trita da commediola rosa e tuttavia uno dei dieci titoli più venduti qualche tempo fa... La signorina Romane, vezzosa creatura piena di virtù e buoni sentimenti, vuole sconfiggere l'arroganza nel mondo (ambiziosa!), ma soprattutto nel LUI di turno, stereotipo del manager carismatico/ricco/bello/potente, insomma un'imitazione alquanto stinta e decisamente casta di Mr. Grey: tra "tira e molla" scontatissimi, non senza equivoci - e non facciamoci mancare la segretaria innamorata del Capo, che pasticcia con le piante velenose, per carità! - arriviamo immancabilmente all'Happy end. 290 pagine di "compitino" corretto e senza pretese: si fa prima (e si risparmia!) a guardare l'ennesimo film sul tema, di sicuro i diritti cinematografici saranno già stati opzionati da un produttore che vuole andare sul sicuro!

    • User Icon

      n.d.

      10/06/2018 13:11:11

      Titolo che non rispecchia la trama del libro.

    • User Icon

      Martina

      27/04/2018 21:50:02

      Libro noioso, a tratti scontato e con personaggi non particolarmente simpatici. Non mi è piaciuto lo stile di scrittura troppo pomposo, forse studiato per nascondere la banalità della trama.

    • User Icon

      Fiorella Palomba

      05/04/2018 12:15:41

      Intrigante inizio, ma poi si incarta "La felicità arriva quando scegli di cambiare vita" di RaphaëlIe Giordano, mi è stato donato e probabilmente chi l'ha comperato si è fatto abbagliare dal titolo. Decisamente meglio il titolo originale "Le jour où les lions mangeron la salade verte" Il romanzo tratta di come si affronta (in corsi di formazione) L'iper arroganza maschile per de-arrogantizzarla nei comportamenti. Un argomento che non può non avere ascolto soprattutto quando la cronaca martella sul tema. Io leggo tutto e quindi mi sono immersa in questa storia che, con un inizio intrigante e i capitoli brevi - il che non guasta - la traduzione buona, mi aveva inizialmente preso, anche se la trovata, ormai di moda di alternare i capitoli in base ai personaggi, ormai è abusata e non affascina più. Poi mi ritrovo in aula e sinceramente (ho gestito per anni corsi di formazione), con meno garbo di quanto ne mettessi io. Insomma tutte le 300 pagine, orfane di emozioni, sono una trovata editoriale per avvicinare formatore e allievo in una storia d'amore. Risultato per me: noia mortale e ri-lettura, come antidoto, de "Il gattopardo", un altro universo. Se posso permettermi un consiglio sfoltirei tutta la sequela formativa (da pagina 65 in po) e punterei sulla storia amorosa. Metterei in allegato un CD-ROM con lo svolgimento dei passi formativi. 🌺

    • User Icon

      Angelo Cito

      03/03/2018 16:09:09

      E' un libro bellissimo che si legge con estremo interesse per seguire gli intrecci che costituiscono la storia.E'anche molto formativo e fornisce spunti e consigli per migliorare la propria vita.Complimento all'Autrice

    • User Icon

      Il punto forte di questo libro, a mio avviso, sono proprio le lezioni di Romane. Sono varie, forse intuibili, non originalissime ma divertenti, per chi non deve partecipare ovviamente! Con queste lezioni, Romane vuole mettere i partecipanti di fronte alla loro iper-arroganza, vuole che si rendano conto degli errori che sono soliti commettere, vuole aiutarli a sbarazzarsi delle loro inclinazioni narcisiste, dominatrici e spingerli a migliorarsi. Grazie a questo corso, emergono poi svariati lati dei caratteri dei partecipanti. Non sono solo quelle persone presuntuose che ci appaiono all'inizio, in loro c'è molto di più e sarà Romane a mostrarcelo

    • User Icon

      Azzurra

      15/01/2018 07:56:35

      “La felicità arriva quando scegli di cambiare vita” di Raphaëlle Giordano (Garzanti) è un romanzo assolutamente delizioso che, con una storia semplice e un linguaggio diretto, fa presa sui lettori, spronandoli a fare attenzione ad alcuni messaggi molto importanti, che potrebbero davvero cambiare la vita se messi in pratica con impegno. La bellissima Romane nella sua Accademia del Sorriso combatte l’iper-arroganza. Quali sono le dieci piaghe di questo comportamento? Orgoglio, giudizio, egocentrismo, scarsa capacità di ascolto, sentimento di superiorità, sete di potere, tendenza all’aggressività, impazienza, intolleranza, mancanza di empatia e altruismo. Chiunque, ne sono certa, è stato vittima di un atteggiamento iper-arrogante, ma si è trovato anche dall’altra parte, assumendone i tratti. Di certo non è facile essere sempre benevoli, pazienti e con il sorriso sulle labbra: Romane lo sa bene – anche lei non riesce a tenere del tutto a bada certi istinti – ma durante il suo corso di de-arrogantizzazione saprà toccare i tasti giusti per dare il via al cambiamento nei suoi allievi. Ne“La felicità arriva quando scegli di cambiare vita” il gruppo che Romane segue è molto eterogeneo e ben delineato. C’è Nathalie, egocentrica incapace di ascoltare; Bruno, dispotico e a tratti misogino; Patrick, lasciato dalla moglie per la sua mancanza di appoggio e per non averla mai valorizzata; Émilie, piena di sé che si trova in crisi perché il figlio non vuole più stare con lei; e infine Maximilien, il super manager dal carisma e dal fascino magnetico, arrogante, presuntuoso e narcisista. Mi è piaciuto che l’autrice abbia creato un gruppo e che non abbia tenuto la luce puntata solo su quelli che effettivamente sono i due protagonisti della storia: vagliare più situazioni è senza dubbio un modo per dare al lettore la possibilità di entrare in empatia con le storie di alcuni personaggi o alcuni lati del loro carattere.

    Vedi tutte le 10 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione