Categorie

Franco Chiereghin

Editore: Carocci
Anno edizione: 2008
Pagine: 194 p. , Brossura
  • EAN: 9788843045334

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    James

    22/11/2010 20.01.45

    Più che un'introduzione è già un testo che affronta la Fenomenologia con un approccio, a mio avviso, troppo analitico. Il profano della filosofia non può non trovarsi spiazzato se comincerà ad avvicinarsi all'opera principale di Hegel con questa "introduzione". Giustamente in un altra recensione è stato rimarcato che il passaggio dalla coscienza all'autocoscienza, ovvero il nucleo essenziale, chiave, irrinunciabile per comprendere la portata epocale di quest'opera geniale, viene affrontato sbrigativamente; non che non vengano presentati i temi principali ma ciò che viene detto non viene ulteriormente ripetuto, il che puo risultare problematico dato che non comprendere un solo passaggio del testo di Hegel è un pò come guidare bendati.

  • User Icon

    Cristian M.

    10/10/2008 16.11.48

    Non c'è confronto con l'introduzione alla lettura di Hyppolite più chiara e leggibile. Rimane comunque un discreto libro di ungrande studioso. Credo che ometta alcuni chiarimenti nella parte del passaggio da "coscienza" ad "autocoscienza"

Scrivi una recensione