Figli o tiranni? Chi comanda oggi in famiglia? La sorprendente analisi di un fenomeno sempre più diffuso

Michael Winterhoff

Traduttore: D. Leccacorvi
Editore: TEA
Collana: Tea pratica
Anno edizione: 2010
Formato: Tascabile
Pagine: 176 p., Brossura
  • EAN: 9788850221561
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Bambini che al supermercato si gettano a terra urlando; che scoppiano a piangere e non la smettono più appena gli si dice di "no"; che sputano agli insegnanti; che sgridano i genitori... Questi e altri comportamenti dispotici o prevaricatori dipendono, secondo l'autore, uno psichiatra tedesco di fama internazionale, dal fatto che i bambini vengono spesso trattati come individui alla pari. Le conseguenze possono essere disastrose, perché portano alla progressiva caduta dei confini tra bambini e adulti, di quelle strutture forti - regole e punti fermi - che garantiscono un sano sviluppo della psiche dei piccoli. Soltanto trattando i bambini come tali è possibile garantire loro una crescita positiva: questa la tesi centrale del libro, vero e proprio caso editoriale in Germania, che offre soluzioni concrete a uno dei problemi più dibattuti nel campo del parenting: la "tirannia" esercitata dai figli.

€ 4,50

€ 9,00

Risparmi € 4,50 (50%)

Venduto e spedito da IBS

5 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 6,90 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Andrea Scasso

    08/09/2012 09:33:20

    Finalmente un testo serio, scientificamente fondato e documentato, sul corretto approccio da tenere nei riguardi del difficilissimo compito (e ardua sfida) dell'educazione di bambini e adolescenti. E' l'ora di smetterla, è la tesi di fondo dell'autore, con una pseudo educazione buonista e politically correct che rischia di rovinare irrimediabilmente la futura vita di relazione dei nostri bambini. Dal taglio pratico e discorsivo, scorre molto piacevolmente. Consigliato soprattutto ai neo genitori e neo nonni!

Scrivi una recensione