La figlia del boia e il gioco della morte - Alessandra Petrelli,Oliver Pötzsch - ebook

La figlia del boia e il gioco della morte

Oliver Pötzsch

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Alessandra Petrelli
Editore: Neri Pozza
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 3,44 MB
Pagine della versione a stampa: 535 p.
  • EAN: 9788854519411

12° nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Narrativa straniera - Gialli - Gialli storici

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Nella lista dei desideri di 8 persone

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

È il 1670 e Simon Fronwieser si trova nella città di Oberammergau per portare in collegio il figlio di sette anni, Peter, e affidarlo agli insegnamenti di Georg Kaiser, ex maestro di scuola di Simon. Mentre saluta il figlio, tuttavia, Simon viene raggiunto dalla notizia di un omicidio scioccante: l’uomo che avrebbe dovuto interpretare la parte di Cristo nella rappresentazione della Passione, Dominik Faistenmantel, figlio del presidente del consiglio comunale, è stato trovato morto, inchiodato alla croce del set. Dato che non c’è un medico in città, Simon viene portato a esaminare il corpo. L’opportunità di trascorrere più tempo con suo figlio e di indagare sull’omicidio rapidamente lo convincono a rimanere. Presto viene raggiunto da suo suocero, Jakob Kuisl, il boia di Schongau, e i due iniziano a mettere insieme il puzzle della morte dell’attore. È stato assassinato da un rivale geloso? I lavoratori immigrati recentemente arrivati, e alquanto impopolari presso i cittadini di Oberammergau, sono in qualche modo coinvolti? O è una punizione da parte di Dio per l’arroganza degli abitanti del villaggio, colpevoli di aver messo in scena lo spettacolo quattro anni prima di quanto prescritto da un’antica usanza? Ancora una volta, sembra che spetti al boia e alla sua famiglia svelare il mistero e portare alla luce gli oscuri segreti di una città.
4
di 5
Totale 2
5
0
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Attilio Alessandro Bollini

    05/08/2019 08:54:25

    Li ho letti tutti ma devo confessare che adesso mi sta venendo un po' a noia l'ambaradan tardo seicentesco del boia bavarese e della sua famiglia. Lo leggerò perché non amo lasciare i libri intonsi.... del resto è scritto bene ma, rispetto agli altri, un po' più lento. L'abitudine è sempre negativa nella vita, anche nella scelta dei libri: l'ho scoperto con questo romanzo. Certo, se fosse stato meno paginoso lo avrei letto con migliore risultato, ma 500 pagine formato gradino sono un po' troppe, ora che il caldo ci sta obnubilando. Coraggio Attilio!

  • User Icon

    Yuki

    22/07/2019 10:59:47

    Dovevo accorgermi subito che si tratta di un romanzo di più di 500 pagine... sicuramente intrigante - la storia è perfetta per chi ama il romanzo storico d'avventura - ma mi ci vorrà tutta l'estate per terminarlo!

  • Oliver Pötzsch Cover

    Oliver Pötzsch, nato nel 1970, è sceneggiatore e scrittore tedesco. È un discendente dei Kuisl, una celebre dinastia di boia della Baviera che svolse il mestiere dal XVI al XIX secolo. Ispiratosi alla sua dinastia, ha scritto una serie di romanzi gialli che hanno per protagonista il boia di Shongau e sua figlia. In italia, Neri Pozza ha pubblicato La figlia del boia (2012), La figlia del boia e il monaco nero (2013), La figlia del boia e il re dei mendicanti (Neri Pozza 2015), Il mago e la figlia del boia (2017), La figlia del boia e il diavolo di Bamberga (2018), Il monaco nero (Neri Pozza 2018), Il Menestrello (Neri Pozza, 2019) e La figlia del boia e il gioco della morte (Neri Pozza, 2019). Approfondisci
| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali