Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La figlia del capitano-Storia di Pugacëv. Ediz. integrale - Aleksandr Sergeevic Puskin,Mauro Martini - ebook

La figlia del capitano-Storia di Pugacëv. Ediz. integrale

Aleksandr Sergeevic Puskin

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: Mauro Martini
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 384,92 KB
Pagine della versione a stampa: 180 p.
  • EAN: 9788854130470
Salvato in 9 liste dei desideri

€ 1,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Cura e traduzione di Mauro Martini
Edizioni integrali

Seguendo le vicende del contrastato amore tra Pëtr Grinëv e Masa Mironova, sullo sfondo di una Russia attraversata dalla rivolta del cosacco Emel’jan Pugacëv, Puskin porta a compimento la propria tormentosa interrogazione sul potere russo iniziata con la tragedia Boris Godunov. Pur ricco di puntuali riferimenti alla storia russa, La figlia del capitano non può essere sbrigativamente etichettato come «romanzo storico», tanto più se paragonato alla Storia di Pugacëv, più fortemente basata su una ricca messe di materiali documentari e di testimonianze. La tensione narrativa, la ricchezza stilistica, la decisa capacità di coinvolgere il lettore fanno della Figlia del capitano e della Storia di Pugacëv due opere godibili che riformulano i grandi temi dello spirito russo restituendone intatto il forte impatto letterario.


Aleksandr Puskin

Aleksandr Sergeevic Puskin (1799-1837), nato a Mosca e morto in seguito alle ferite ricevute in un duello, è il fondatore della letteratura russa moderna e ha incarnato il disagio dell’intellettuale russo di fronte al potere zarista. Fin dal 1819, infatti, si legò agli ambienti progressisti antizaristi ispirati dalle idee illuministiche per cui fu sempre ostacolato dai rappresentanti del regime, forse indiretti responsabili anche della sua morte violenta. Tra le sue opere principali vanno ricordate Evgenij Onegin (1823-1831), Boris Godunov (1825) e I racconti di Belkin (1830).
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,5
di 5
Totale 2
5
1
4
0
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    nihil

    07/01/2016 16:16:14

    Siceramente non ci vedo lo scrittore geniale, di cui si parla tanto. Impianto scrittorio abbastanza piatto e trama da telenovela.

  • User Icon

    walter

    01/03/2012 09:39:20

    Dire che questo libro è bello sarebbe molto riduttivo....l'ho letto in soli 2 giorni......Aleksandr Puskin scrive in modo pulito,lineare e coinvolgente e questo è il suo capolavoro " La figlia del capitano" da annoverare tra i capolavori della letteratura Russa con gli scritti di Tolstoj e Dostoewskj!!

  • Aleksandr Sergeevic Puskin Cover

    (Mosca 1799 - Pietroburgo 1837) scrittore russo.La vita Nato da una famiglia di piccola ma antichissima nobiltà, crebbe in un ambiente familiare favorevole alla letteratura: lo zio paterno, Vasilij, era poeta; anche il padre si dilettava di poesia e frequentava letterati di primo piano come N.M. Karamzin e V.A. Žukovskij. Ma la casa pur così ricca di libri, soprattutto francesi, che stimolarono le precoci letture del ragazzo, non lo era altrettanto di affetti e di calore: nell’infanzia e nella prima adolescenza P. restò per lo più affidato, secondo l’uso del tempo, alle cure di precettori francesi e tedeschi e soprattutto a quelle della nutrice, la «njanja» Arina Rodionovna, che alimentò la sua vivace fantasia con i racconti delle antiche fiabe popolari. Un ambiente sostitutivo della famiglia... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali
Chiudi