Il figlio del dr Jekyll (DVD) di Seymour Friedman - DVD

Il figlio del dr Jekyll (DVD)

The Son of Dr Jekyll

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Son of Dr Jekyll
Paese: Stati Uniti
Anno: 1951
Supporto: DVD
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 8,78 €)

Dopo la drammatica morte del dottor Jekyll, il figlio viene allevato da due scienziati suoi amici ma, diventato adulto, non ha altra ambizione che proseguire i pericolosi studi del padre.
  • Produzione: Sinister Film, 2019
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Louis Hayward Cover

    Nome d'arte di Seafield Grant, attore sudafricano. Dopo diversi film inglesi, si trasferisce negli Stati Uniti, pronto ad affidare la sua bellezza efebica e gentile a personaggi eroici, contemporanei e non, disposti al sacrificio della vita per il trionfo di giustizia e verità. Interpreta Simon Templar in The Saint in New York (Il Santo a New York, 1938) di B. Holmes e il personaggio eponimo di Il figlio di Montecristo (1940) di R.V. Lee. Dopo aver prestato servizio nell'esercito statunitense, ritorna ai ruoli muscolari e eroici, soprattutto in film di cappa e spada, nei quali possono risaltare la sua agilità e la sua eleganza, interpretando il protagonista di La freccia nera (1948) di G. Douglas, Capitan Blood in Le avventure di Capitan Blood (1950) ancora di Douglas, D'Artagnan in La donna... Approfondisci
  • Alexander Knox Cover

    Attore canadese. Dopo alcune esperienze teatrali, debutta a Hollywood accanto a E.G. Robinson in Il lupo dei mari di M. Curtiz (1941). La sua brillante interpretazione gli assicura altri ruoli di rilievo in film come Nessuno sfuggirà (1944) di A. De Toth. Nello stesso anno il produttore D.F. Zanuck lo sceglie come protagonista di Wilson, prestigiosa biografia del presidente americano diretta da H. King: K. dà una prova sensazionale e la rivista «Variety» lo acclama come nuova star, ma il suo aspetto anonimo e privo di carisma finisce col limitare la sua ascesa. Compare ancora in numerosi film, quasi sempre in ruoli minori, tra cui Europa '51 di R. Rossellini (1952). Approfondisci
Note legali