Il figlio perduto. Storia di una madre

Julie Myerson

Traduttore: M. Capuani
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 6 aprile 2010
Pagine: 312 p., Brossura
  • EAN: 9788806201401
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

Questa è la storia. Mentre Julie Myerson sta lavorando alla biografia di una giovanissima pittrice ottocentesca morta a 21 anni di tubercolosi, la sua famiglia all'improvviso esplode. Il figlio diciassettenne smette di andare a scuola, non risponde alle telefonate dei genitori, li minaccia e li deruba. Ben presto si capisce che la causa è un grave problema di dipendenza da cannabis, ma la famiglia non si perde d'animo e fa di tutto per aiutare il ragazzo. Quando però la situazione precipita e si passa alle violenze fisiche, la scrittrice e il marito decidono che per salvaguardare la famiglia e i fratelli più piccoli devono mettere il figlio, ancora minorenne, alla porta. E alla fine la storia della giovanissima artista e quella del proprio figlio sembrano rispecchiarsi in una stessa terribile domanda: cosa accade quando un figlio scompare dalla nostra vita, che cosa sopravvive di noi e di lui nella nostra memoria?

€ 13,50

€ 18,00

Risparmi € 4,50 (25%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 9,72

€ 18,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lella

    01/06/2010 18:19:20

    un buon libro, soprqattutto toccante Vero ed emozionante. la conclusione è: cosa resta di un figlio perduto? Così come la pittrice morta di tubercolosi a 21 snni (nel 1838) il figlio della scrittrice si perde nella droga. Non mi è piaciuto il finale, ma ve lo consiglio comunque. Lella

  • User Icon

    lorenzo

    09/05/2010 17:07:38

    ...bellisima sensazione di "madre", struggente storia d'amore infinito, incondizionato ma consapevole. commovente, vero, forte, sincero. gran bel libro! grazie alla mamma scrittrice

Scrivi una recensione