Finché le stelle saranno in cielo

Kristin Harmel

Traduttore: S. Caraffini
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 29 agosto 2013
Pagine: 364 p., Rilegato
  • EAN: 9788811682707
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 6,48
Descrizione

Da sempre Rose, nell'attimo che precede la sera, alza lo sguardo a cercare la prima stella del crepuscolo. È quella stella, anche ora che la sua memoria sta svanendo, a permetterle di ricordare chi è e da dove viene. La riporta alle sue vere radici, ai suoi diciassette anni, in una pasticceria sulla rive della Senna. Il suo è un passato che nessuno conosce, nemmeno l'amatissima nipote Hope. Ma adesso per Rose, prima che sia troppo tardi, è venuto il tempo di dar voce a un ultimo desiderio: ritrovare la sua vera famiglia, a Parigi. E, dopo settanta lunghi anni, di mantenere una promessa. Rose affida questo compito alla giovane Hope, che non ha nulla in mano se non un elenco di nomi e una ricetta: quella dei dolci dal sapore unico e inconfondibile che da anni prepara nella pasticceria che ha ereditato da Rose a Cape Cod. Ma prima di affidarle la sua memoria e la sua promessa, Rose lascia a Hope qualcosa di inatteso confessandole le proprie origini: non è cattolica, come credeva la nipote, ma ebrea. Ed è sopravvissuta all'Olocausto. Hope è sconvolta ma determinata: conosceva l'Olocausto solo attraverso i libri, e mai avrebbe pensato che sua nonna fosse una delle vittime scampate all'eccidio. Per questo, per dare un senso anche al proprio passato, Hope parte per Parigi. Perché è nei vicoli tra Place des Vosges, la sinagoga e la moschea che è nata la promessa di Rose, una promessa che avrà vita finché le stelle saranno in cielo.

€ 9,00

€ 12,00

Risparmi € 3,00 (25%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alba

    25/08/2018 08:22:11

    Bellissimo e commovente. L'Olocausto raccontato da una prospettiva completamente nuova ed intima. Super consigliato.

  • User Icon

    Alba

    25/08/2018 08:21:19

    Bellissimo e commovente. L'Olocausto raccontato da una prospettiva completamente nuova ed intima. Super consigliato.

  • User Icon

    Claudia 1961

    08/08/2017 06:49:00

    Regalatomi per Natale due anni fa, non mi attirava, adesso l'ho iniziato ma credo che lo rimetteró al suo posto......non decolla ed è melenso....non l'avrei mai comprato

  • User Icon

    teresa

    11/09/2015 15:29:17

    Ho comprato il libro in una stazione ferroviaria poichè costava pochi euro. Concordo con i molti lettori che lo hanno recensito:linguaggio semplice, storia melensa.Credo che quello che mi ha colpita sia la parte storica.Ma di libri storici ce ne sono tanti e migliori.N.B. La protagonista mi è stata un po' antipatica per il suo vittimismo.

  • User Icon

    ANNALISA

    24/08/2015 12:21:50

    bellissimo, assolutamente consigliato è una di quelle letture che ti lasciano qualcosa..

  • User Icon

    Tiziana

    13/04/2015 11:14:41

    non mi sento d'accordo con i precedenti lettori che hanno dato 5 a questo libro.. ammetto che si legge velocemente e che è scorrevole, ma è troppo sdolcinato e la storia d'amore è inverosimile... non mi è nemmeno piaciuto che molti temi non vengono approfonditi ma lasciati lì a metà... mi aspettavo molto di più...

  • User Icon

    betty

    09/04/2015 15:12:24

    Questo libro non mi è piaciuto...nonostante io ami le storie d'amore e mi reputi una persona romantica, il libro e la storia sono a tal punto mielosi e scontati che mi hanno disturbato. Banale e poco convincente.. non mi ritrovo assolutamente con i 5 che ho visto, un libro che vale 5 non deve raccontare solo una classica storia a lieto fine ma deve appassionare il lettore, descrivere i personaggi e farteli vivere nella mente..a me tutto questo è mancato.

  • User Icon

    RAFFAELA

    16/02/2015 13:14:12

    Un polpettone melenso, una trama assurda. Veramente noioso.

  • User Icon

    Valentina

    02/01/2015 21:38:18

    Bello.. Emozionante e come ogni libro che parla della seconda guerra mondiale fa capire tante cose di quell'epoca! In questo libro ci sono varie religioni che si uniscono per un unico scopo! Storia di una famiglia e del loro vissuto!

  • User Icon

    Carla

    24/11/2014 09:18:34

    Molto bello e commovente..Da leggere...Figure come Rose,Hope e Joacob sono indimenticabili..Questo amore così profondo e duraturo purtroppo non è più di moda in questo periodo, ma è bello pensare che esiste... La collaborazione tra persone di religione diversa dovrebbe indurre tutti gli uomini moderni e soprattutto gli abitanti del Medio-Oriente a convivere senza farsi la guerra. Anche nei periodi più bui c'è una luce che brilla...E' bello ricordarsi sempre di questo!!!!!

  • User Icon

    Nadia lorenzi

    09/11/2014 19:11:01

    Un libro che ti tocca davvero il cuore......

  • User Icon

    Chiara

    30/10/2014 13:59:46

    Bellissimo! Avvincente, romantico, interessante, con personaggi caratterizzati in modo molto realistico e coinvolgente... Uno dei libri che mi è piaciuto di più negli ultimi anni!

  • User Icon

    GIOVANNA

    13/05/2014 11:54:32

    Bellissima storia! Da leggere per imparare e capire, in un'epoca come la nostra, caratterizzata dal razzismo. Ci sono anche ricette di dolci, per chi è goloso non solo di rispetto per il prossimo.

  • User Icon

    Silvia

    19/03/2014 09:13:54

    romanzo carino ma non eccezionale...la storia di fondo sulla guerra è molto interessante, però purtroppo non viene messa in primo piano e non gli viene dato il rilievo che merita ma è solo un pretesto per costruire l'impossibile storia d'amore tra i protagonisti...sarebbe stato molto meglio affrontare un argomento così delicato in un altro modo, senza necessariamente voler costruire una storia inverosimile...

  • User Icon

    Simone

    29/01/2014 10:11:39

    Libro che rispecchia una fase della mia vita,e mi ha fatto rivivere certe fantastiche emozioni,da leggere e ringrazio chi me l'ha dedicato.

  • User Icon

    Lampadina

    15/01/2014 23:07:47

    Questo libro mi è stato regalato da una cara amica, ma non mi è piaciuto. È una storia romantica sull'anima gemella, che insegnare qualcosa sui grandi temi dell'amore, della morte e della religione. Mi dispiace, ma secondo me finisce con il farlo in modo ingenuo e superficiale. Non è neanche scritto troppo bene... Certo, alla fine anche io ho versato le mie lacrime, ma non ha toccato veramente le corde del mio cuore. Ad ogni modo, potrebbe essere apprezzato dalle appassionate di cucina, perché riporta molte ricette di alta pasticceria.

  • User Icon

    Cristina

    02/01/2014 15:47:41

    Mi è stato regalato questo libro a Natale e sinceramente lo trovo troppo semplice, con un linguaggio povero e spesso ripetitivo, avrà usato "si strinse nelle spalle" alleno 50 volte. La storia avrebbe potuto essere interessante se fosse stata scritta meglio. Sembra un romanzo di Lyala, troppo sdolcinato, un'americanata senza spessore.

  • User Icon

    Chiara

    23/12/2013 09:49:13

    Questo romanzo è semplice e scorrevole, a tratti commovente, ma non è il mio genere. Non sono più abituata a queste letture sdolcinate ed assolutamente inverosimili, che vogliono dipingere un mondo in cui tutti sono buoni. So che buona parte della letteratura americana punta sull'idea di "riscatto sociale", ma quando è troppo è troppo: nella vita vera, non sempre vince il bene. Alcuni dialoghi, inoltre, sono eccessivamente melensi. Mediocre, dunque: credo di non appartenere al target che ne ha sancito il grande successo.

  • User Icon

    ago

    10/12/2013 11:56:36

    Fra romanzo d'avventura e romanzo (quasi) di formazione: appassionante, delicato e con diverse frasi "a effetto" che, secondo me, hanno tanta verità.

  • User Icon

    Carmine_76

    25/10/2013 08:07:18

    A volte capita che un libro 'ti sceglie', cominci a leggerlo con diffidenza, come se avessi già deciso di abbandonarlo dopo poche pagine e poi ti accorgi che dopo la terza sera (notte) lo hai finito. Meraviglioso.

Vedi tutte le 81 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione