Flight to Arras

Flight to Arras

Antoine de Saint-Exupery

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Formato: EPUB
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 132,06 KB
  • EAN: 9788834115589
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 0,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
Fai un regalo

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Flight to Arras is a memoir recounting the author's role in the French Air Force as pilot of a reconnaissance plane during the Battle of France in 1940. The book condenses months of his flights into a single terrifying mission over the town of Arras. At the start of the war there were only fifty reconnaissance crews, of which twenty-three were in his unit. Within the first few days of the German invasion of France in May 1940, seventeen of the crews were sacrificed recklessly, he writes "like glasses of water thrown onto a forest fire". Saint-Exupéry survived the French defeat but refused to join the Royal Air Force over political differences with de Gaulle. In July 1944, "risking flesh to prove good faith", he failed to return from a recon mission over France.
  • Antoine de Saint Exupery Cover

    Scrittore francese. Di famiglia aristocratica, cattolica e tradizionalista, ebbe un’infanzia turbata dalla morte del padre e oppressa dalla monotonia della vita di collegio. Pilota militare nel 1921, scoprì nel volo un’appassionante occasione di libertà, di autonoma ricerca di identità. Dal ’26, come pilota civile, si dedicò ad avventurosi voli intercontinentali, legando alle proprie esperienze dirette una pratica letteraria destinata a diventare sempre più importante nella definizione del proprio rapporto con il mondo. Esordì con una novella, L’aviatore (L’aviateur, 1926), ma si affermò come romanziere con Corriere del Sud (Courrier Sud, 1928), entusiastico appello al superamento del quotidiano attraverso una costante... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali