Fondamenti dell'allenamento sportivo

Roberto Manno

Editore: Zanichelli
Anno edizione: 1989
Pagine: 192 p.
  • EAN: 9788808118882
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 20,57

€ 32,38

€ 38,10

Risparmi € 5,72 (15%)

Venduto e spedito da IBS

32 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello


scheda di Trovato, I., L'Indice 1990, n. 1

A uno sportivo stagionato come me questo libro ha fatto tornare alla mente i tempi in cui la funzione dell'allenatore in campo era puramente decorativa. Spesso gli allenatori non erano che dei praticanti superficiali, tecnicamente inutili, che al più potevano servire da freno all'esuberanza giovanile. Renato Manno, con questo lavoro, conferma che il tempo dei praticoni è finito perché lo sport è diventato una scienza, anche se magari non proprio esatta. Non è più tempo di superficialità. Ogni appassionato che si vuole dedicare all'insegnamento dello sport deve arricchire le proprie cognizioni empiriche con concetti che studi approfonditi hanno reso basilari. Lo attesta la ricca bibliografia di cui si è servito l'autore per affrontare un tema così delicato e ancora non molto diffuso negli stessi ambienti tecnici italiani. Non è neanche il caso di provare a descrivere la materia affrontata da Manno per mettere insieme questo lavoro tecnico-didattico, tanti sono gli argomenti che s'intrecciano nel tessuto connettivo di un tema paradossalmente ancora molto snobbato nel nostro bel Paese in cui molti commissari tecnici sorridono con sufficienza alle raccomandazioni di un preparatore atletico. Dirò soltanto che si tratta di un volume che va letto sia da costoro che dagli atleti che abbiano delle ambizioni, affinché capiscano una volta per tutte, che la forma fisica non è un casuale felice momento di una attività sportiva ma qualcosa che si può creare e che si deve cercare. Se un atleta non è in forma, quasi sempre la colpa è di qualcuno che non è stato all'altezza delle sue responsabilità. Qualunque sia lo sport. I nuovi maestri di sport queste cose le sanno, ma si tratta di conoscenze ancora riservate a pochi intimi. Il praticone tiene ancora banco e ha una sua credibilità. Questo libro, se letto con attenzione, metterà molta gente di fronte alla propria ignoranza. Che, nello sport, è fenomeno molto diffuso.