Traduttore: L. Liucci
Editore: Leggereditore
Anno edizione: 2015
Pagine: 358 p., Rilegato
  • EAN: 9788865085646
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,42

€ 9,90

Risparmi € 1,48 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Natalia

    14/10/2017 21:09:32

    Mi è piaciuto un tanto. È un libro che ti tiene incollato fino alla fine. È coinvolte e ti fa vivere le stesse emozioni e sensazioni dei personaggi, ho pianto e riso con loro. L'ho letto il libro per due volte :-)

  • User Icon

    Anonima

    16/06/2017 19:09:44

    Ancora una volta Colleen Hoover ha fatto centro! Mi è piaciuto molto come interagiscono i due personaggi nonostante non sia così evidente per loro come pure il modo in cui compone musica Ridge. Se vi piace il genere e l'autrice non rimarrete delusi!

  • User Icon

    Natalie

    01/03/2017 10:26:26

    Che botta! Sono rimasta travolta da "Forse un giorno"! Mai avrei immaginato un libro del genere....si ne avevo sentito parlare benissimo.....ma cavolo...una storia emozionante e commovente. Amore, amicizia, sofferenza, sensi di colpa, rassegnazione, esasperazione, struggimento e ironia...c'è proprio tutto! Mentre lo leggevo tutto a torno a me svaniva! Una storia meravigliosa, di sentimenti puri e profondi e di valori veri! Mi è piaciuto dall'inizio alla fine! E' stata una delle letture più belle mai fatte e che vi consiglio davvero di cuore

  • User Icon

    Un romanzo toccante ma mai stucchevole, accompagnato da una sublime colonna sonora che vi ruberà il cuore mentre l'ascolterete durante la lettura. Perchè questo libro non solo è straordinario ma ha pure le sue canzoni! Canzoni che nel testo sono scritte da Sydney e da Ridge, e così, mentre leggerete di come si chiudono in camera per comporre musica, potete andare su internet e ascoltare il risultato del loro amarsi. Insomma, un libro, una storia straordinaria, un grande successo! Io e i Lettori del gruppo lettura non possiamo che consigliarvelo caldamente!

  • User Icon

    elisabetta

    01/11/2015 09:18:57

    Ho letto questo libro sotto suggerimento e già dal prologo sono rimasta un po' perplessa: una protagonista femminile debole, fragile, dalla personalità sfocata la cui vita gira intorno alla figura maschile - sia il padre o un ragazzo X-, priva di un qualunque carattere indipendente. La classica ragazzina da "mi è successo questo e la mia vita è finita a 22 anni" che porta a innervosirsi più che ad immedesimarsi. Tuttavia, cercando di superare il mio scetticismo, sono andata avanti e a metà libro la storia inizia pure a prendere in qualche modo. Probabilmente lo stile semplice, intuitivo - puoi saltare tranquillamente intere frasi e non perdi il filo logico - può farlo suggerire come un piacevole libro da leggere fra due intermezzi quando non ci si vuole concentrare molto su trame e personaggi. Un libro senza pretese di qualità scadente ma leggibile nei momenti di noia. Ma niente di più. La storia è molto banale, i "colpi di scena" te li puoi immaginare facilmente 50 pagine prima e si cade in stereotipi assurdi con una conclusione "da film". Letteralmente. L'epilogo è forse il momento più improbabile e improponibile e noioso alla lettura e sinceramente ho rivisto un po' di "50 sfumature di grigio" proprio in questo momento del libro, come se si volesse cavalcare l'onda di quel successo. Mal riuscendoci.

  • User Icon

    nadia

    02/10/2015 17:56:57

    Romanzo scadente, stipato di stereotipi e di situazioni già viste... Gli ultimi capitoli, poi, sono di una pesantezza e di un melodrammatico davvero fastidiosi: "voglio ma non posso", "ti amo, ma devo stare da sola", "odio il mio cuore perché mi fa provare cose che non dovrei provare", e via così per pagine e pagine... basta! Si rasenta l'insopportabile!

  • User Icon

    Valeria

    18/09/2015 09:00:30

    No. Non ci siamo, decisamente. A dir poco noioso, tant'è che non riuscita a leggere le ultime 100 pagine. Un tema del genere, a mio parere, poteva essere sviluppato in maniera diversa, svincolato dalle solite situazioni "uh sono cresciuto solo" "uh mio padre è un'alcolista" "uh il mio invece è uno stronzo" e via dicendo, cose lette e rilette. L'idea di fondo, lo ammetto, non è male. Ma l'autrice non è riuscita a non cadere nel banale. Consigliato? Assolutamente no.

  • User Icon

    Silvia

    02/05/2015 09:51:13

    Ho letto altri due romanzi di questa autrice, che mi piace veramente tantissimo. Riesce a rappresentare in modo impeccabile l'animo ed il cuore dei protagonisti. Le storie non sono mai banali, e inevitabilmente quando arrivo all'ultima pagina piango e non mi riesco a staccare dal libro, ma ripercorro le pagine che maggiormente mi hanno toccato il cuore. E' incredibile la sua capacità rappresentare la vita dei personaggi in modo coinvolgente e realistico, la sua abilità nel farci conoscere così profondamente il loro cuore che è impossibile scordarli. In questo romanzo c'è anche un valore aggiunto alle parole che scrive, emerge infatti la sua sensibilità dal modo in cui ha raccontato una disabilità ed è assolutamente di un livello superiore. Meravigliosa esperienza questa lettura.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione