Editore: Boopen
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 25/05/2018
Pagine: 131 p., Brossura
  • EAN: 9788865811801

€ 13,30

€ 14,00

Risparmi € 0,70 (5%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibile in 4/5 settimane

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Sonia

    16/05/2011 14:10:56

    Ho comprato questo libro perché mi ha attratta l'idea delle fiabe culinarie, ovvero delle ricette proposte dall'autrice al termine di ogni fiaba. In base alla mia esperienza di maestra e di mamma, so bene quanto sia difficile convincere i bambini a mangiare la frutta e la verdura, ma con l'aiuto delle fate Fragorose ho ottenuto dei risultati incoraggianti. Secondo me il pregio di queste storie è che non sono apertamente didattiche, ma conducono per mano i piccoli a innamorarsi dei prodotti della terra, descritti in chiave magica, e a volerli almeno assaggiare. Ma veniamo al dunque. Le Fragorose sono sei vispe fatine dell'orto e del frutteto, nate dalla fusione di fragole e rose. Carminia, Cremisia, Fiammetta, Porporella, Rubina e Scarlatta vivono a Colle Pistacchio, nel parco di Villa Disparis, insieme a molte altre creature fantastiche: le Strevaganze, dispettose streghette delle erbe infestanti, le Fate Mentate, le Radiciotte, le Fate Zuccherose, i Tuberfolletti, gli Gnomi Fung-Fung, i Nani Rampicanti e i Pomelfi. Non possiedono super poteri, ma il pregio di saper vivere in simbiosi con la natura. Con il loro carattere allegro e frizzante coinvolgono Mirto e Lavanda, i nipotini dei custodi, in una serie di divertenti avventure, dal festival delle Insalate Canore alle tribolazioni di un orco vegetariano, al termine delle quali i frutti e gli ortaggi che hanno ricoperto un ruolo chiave nella vicenda diventano gli ingredienti principali delle ricette proposte: il risotto al sangue di barbabietola, la macedonia astrale, l'insalata nel nido, la spuma fatata? Io le ho sperimentate, e sono anche buone!

Scrivi una recensione