Categorie

Robert L. Stevenson

Editore: Mondadori
Collana: Oscar classici
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
Pagine: 368 p.
  • EAN: 9788804534440

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luigi

    25/09/2014 18.33.54

    E' un onesto romanzo cavalleresco, senza lode e senza infamia. Fatica un po' a decollare, tanto che fino a metà libro ho più volte pensato di abbandonarlo, ma poi mi sono fatto forza. Dopodiché la trama va in discesa, il ritmo si fa un po' più serrato e la storia coinvolge. Purtroppo, nonostante Stevenson sia generalmente impeccabile nelle sue opere, con La Freccia Nera ha avuto una caduta di stile. La trama innanzitutto è troppo lineare. I personaggi sono molto poco delineati, tanto che nessuno di essi acquista spessore e personalità nel corso della storia, e le loro scelte individuali seguono più che altro la logica dell'intreccio piuttosto che una logica coerente col carattere, essendo quest'ultimo assente. La cornice della guerra tra York e Lancaster poteva essere interessante come scelta, ma è stata così malamente disegnata ed ha così poca influenza nella trama, che si sarebbe potuto ambientare la medesima storia, scritta nel medesimo modo, in qualunque altra guerra civile nel mondo. A farne un'opera comunque valida sono la freschezza narrativa di Stevenson e il susseguirsi di eventi nella seconda metà del romanzo, che compensano in parte le numerose mancanze di quest'opera. Se fosse pensato come romanzo per ragazzi gli darei un 4/5, ma in termini assoluti non posso spingermi oltre il 3/5. Mi aspettavo qualcosa sui livelli dei tre moschettieri, ed invece è una storia con davvero poco sapore. Sembra quasi il classico caso della bellissima idea scritta troppo velocemente.

  • User Icon

    AEG

    25/08/2013 16.00.21

    Letteralmente divorato; altro capolavoro di Stevenson da non perdere.

  • User Icon

    Martina

    11/11/2012 10.35.25

    Una prospettiva completamente diversa sulla guerra delle due rose, che fa da sfondo. La storia principale mi è davvero piaciuta, l'idea che un giovane nobile si aggreghi alla banda di briganti è davvero geniale. Una storia davvero avvincente che porta a leggere il libro in un baleno. Senz'altro uno dei miei libri preferiti.

  • User Icon

    Demon Black

    11/06/2012 14.54.35

    ...e così è finito che mi sto innamorando sempre più dei libri di Stevenson! *___* Ho conosciuto questo libro grazie alla serie TV del 1968. Ho visto la serie TV quando ero piccolina e me ne sono subito innamorata ed ora, leggendo il libro, continuo ad amare ancora di più la storia! ^_^ Adoro Stevenson come scrittore, ho amato molto L'Isola del Tesoro (adoro Long John Silver! *__ ... (continua) Ho conosciuto questo libro grazie alla serie TV del 1968. Ho visto la serie TV quando ero piccolina e me ne sono subito innamorata ed ora, leggendo il libro, continuo ad amare ancora di più la storia! ^_^ Adoro Stevenson come scrittore, ho amato molto L'Isola del Tesoro (adoro Long John Silver! *___* ), amo La Freccia Nera e spero di continuare ad amare tutti gli altri suoi libri! :P La determinazione di Dick nel voler riprendersi Joanna e il suo battersi con tutto e tutti pur di riaverla, mi ha emozionato e fatto sognare! ....amo questo libro! *___*

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione