Categorie

From the Imperial Court. Musica per la Casa degli Asburgo

Interpreti: Stile Antico
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Harmonia Mundi
Data di pubblicazione: 13 maggio 2014
  • EAN: 0093046759568

€ 19,80

Venduto e spedito da IBS

20 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello
Descrizione

Brani di Josquin, Isaac, de la Rue, Senfl, Gombert, Morales, Crequillon, Tallis, Clemens non papa, Lobo
Stile Antico propone un’evocazione musicale della dinastia degli Asburgo (Massimiliano I, Carlo V e Filippo II) con un sontuoso programma delineato intorno alle opere dei maggiori polifonisti spagnoli e fiamminghi . Alla corte di Massimiliano il più eminente compositore fu Heinrich Isaac; il “Virgo prudentissima”, un capolavoro inserito nel programma discografico, è fra gli incarichi che gli diede la corte per la Dieta del 1517. La Grande Chapelle della corte di Borgogna accolse Pierre de la Rue, il cui “Absalon fili mi” è all’origine della prematura scomparsa di Filippo, figlio di Massimiliano: il brano colpisce per i suoi ombrosi colori armonici che si spostano verso lontani accordi di re bemolle e la bemolle per sottolineare momenti di intensa emozione. La morte di Massimiliano nel 1519 ispirò a Ludwig Senfl, allora musicista di corte, il mottetto a 4 voci “Quis dabit oculis”. In seno al grande sviluppo culturale della corte di Carlo V nacquero il Magnificat primi toni di Gombert – che, secondo l’uso consiste in versetti polifonici alternati al canto piano – e il mottetto “Andreas Christi famulus” di Crequillon e “Carole magnus eras” di Clemens.

L’ensemble Stile Antico si è rivelato uno dei complessi più autorevoli nell’interpretazione del repertorio vocale del Rinascimento, un fatto che trova conferma nei numerosi premi che sono stati assegnati ai suoi dischi pubblicati dalla Harmonia Mundi.