Fuochi d'artificio

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 1997
Supporto: DVD

21° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Commedia - Sentimentale

Salvato in 21 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 7,99 €)

In un'isola delle Maldive, uno specialista in toilette per cani racconta ad uno psicanalista le proprie disavventure con le quattro donne più importanti della propria vita.
4,8
di 5
Totale 5
5
4
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    simone

    11/05/2020 12:41:14

    Uno dei migliori film di Pieraccioni. Mi è capitato di rivederlo diverse volte e mi ha strappato sempre qualche risata e qualche riflessione.

  • User Icon

    leonardo

    09/02/2006 23:28:26

    è semplicemente fantastico,ogni volta che sono triste, depresso, arrabbiato, metto questo dvd e passa tutto appena finito...sei grande leonardo continua cosi... un consiglio, se siete giù di morale guardatevi questo film, vedrete che l'allegria vi ritorna subito... ciao ciao

  • User Icon

    pasquale

    03/02/2006 19:41:04

    un film che trasmette tantissima serenità...da vedere!!!

  • User Icon

    Francesco

    19/03/2005 17:05:20

    Un grande film da collezionare nella propria videoteca!!!!!

  • User Icon

    Michele

    23/01/2005 20:00:01

    molto carino, del resto come anche gli altri films dell'attore toscano.!

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Produzione: Cecchi Gori Home Video, 2002
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 96 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area0
  • Contenuti: trailers; dietro le quinte (making of); trama; filmografie; biografie
  • Leonardo Pieraccioni Cover

    Attore e regista italiano. Prima di esordire nel cinema come attore in parti di sfondo, debutta in televisione e svolge un’intensa attività cabarettistica. Faccia da bravo ragazzo e vis comica tipicamente toscana, dopo aver girato ventinove cortometraggi nei quali è attore, regista e produttore, dirige I laureati (1995), commedia scanzonata che gli apre le porte del successo. La consacrazione avviene l’anno successivo con Il ciclone (1996), storia d’amore animata dal ritmo del flamenco, che guadagna il record provvisorio d’incasso più alto della storia del cinema italiano (oltre 75 miliardi di lire al botteghino). Gag esilaranti, spirito ingenuo e costante presenza di belle donne sono gli ingredienti anche dei film successivi: Fuochi d’artificio (1997), Il pesce innamorato (1999), Il principe... Approfondisci
  • Leonardo Pieraccioni Cover

    Attore e regista italiano. Prima di esordire nel cinema come attore in parti di sfondo, debutta in televisione e svolge un’intensa attività cabarettistica. Faccia da bravo ragazzo e vis comica tipicamente toscana, dopo aver girato ventinove cortometraggi nei quali è attore, regista e produttore, dirige I laureati (1995), commedia scanzonata che gli apre le porte del successo. La consacrazione avviene l’anno successivo con Il ciclone (1996), storia d’amore animata dal ritmo del flamenco, che guadagna il record provvisorio d’incasso più alto della storia del cinema italiano (oltre 75 miliardi di lire al botteghino). Gag esilaranti, spirito ingenuo e costante presenza di belle donne sono gli ingredienti anche dei film successivi: Fuochi d’artificio (1997), Il pesce innamorato (1999), Il principe... Approfondisci
  • Massimo Ceccherini Cover

    Attore italiano. Forte di una maschera plebea da commedia dell’arte, spiritata e dai suoni aspirati tipicamente toscani, comincia con il cabaret per poi esordire sotto la direzione del conterraneo A. Benvenuti in Benvenuti in casa Gori (1990). La sua fortuna è legata a quella di L. Pieraccioni che lo incorona sua insostituibile spalla in I laureati (1995), nel fortunatissimo Il ciclone (1996), in Fuochi d’artificio (1997), Il principe e il pirata (2001), Ti amo in tutte le lingue del mondo (2005), Una moglie bellissima (2007). Divenuto caratterista di spicco, si autodirige in Lucignolo (1999) e Faccia di Picasso (2000), ma il ruolo di protagonista, non supportato da qualità registiche, non gli giova. Nel film successivo, A ruota libera (2000) di V. Salemme, ritrova invece lo spazio più congeniale... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali