La genesi del Mein Kampf. 1924: l'anno che cambiò la storia

Peter Ross Range

Traduttore: F. Cenciotti
Editore: Newton Compton
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 12 gennaio 2017
Pagine: 329 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788822700834
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Quando si parla dell'ascesa al potere di Hitler in Germania, è importante ricordare che è esistito il 1924. Quello è l'anno in cui Hitler si è definitivamente trasformato in salvatore della patria e leader indiscusso, e ha cominciato a interpretare e distorcere la tradizione storica della Germania per sostenere la sua idea del Terzo Reich. Tutto ciò che è venuto in seguito - lo sviluppo di un'idea incredibilmente malvagia - ha origine da quell'anno. L'anno in cui Hitler è stato rinchiuso in carcere, insieme a chi aveva partecipato con lui al Putsch di Monaco. Un anno di letture e scrittura. Un anno di processo in aula per tradimento, un anno passato a definire la sua ideologia, lavorando febbrilmente al Mein Kampf. Finora questo periodo unico e fondamentale della vita di Hitler non è mai stato preso seriamente in considerazione. Mentre esso contiene tutto ciò che serve per capire l'uomo e la brutalità con cui ha cambiato il mondo per sempre.

€ 9,00

€ 12,00

Risparmi € 3,00 (25%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità: