Categorie

Giacomo Puccini. La Fanciulla del West

  • Produzione: Deutsche Grammophone, 2012
  • Distribuzione: Universal Music
  • Durata: 150 min
  • Area 0
  • Contenuti: speciale; interviste
Opera lirica in tre atti di Giacomo Puccini su libretto di Guelfo Civinini e Carlo Zangarini. Il soggetto è tratto dal dramma di David Belasco The Girl of the Golden West. L’azione si svolge in California, in una cittadina mineraria verso il 1850.

Personaggi
Minnie, titolare del locale "La Polka" (soprano)
Dick Johnson, alias Ramerrez (tenore)
Nick, cameriere de "La Polka" (tenore)
Jack Rance, sceriffo (baritono)
Ashby, agente della compagnia di trasporti Wells Fargo (basso)
Minatori (tenori e baritoni)
Billy Jackrabbit, indiano pellirosse (basso)
Wowkle, donna dell’indiano (mezzosoprano)
Jack Wallace, cantastorie girovago (baritono)
José Castro, meticcio, della banda di Ramerrez (basso)

Atto I
Nel saloon di Minnie sono radunati i cercatori d’oro. Il cantastorie di Wallace canta la “ballata della nostalgia”, Ashby annuncia che il bandito Ramerrez è stato visto nei paraggi, lo sceriffo Jack Rance corteggia Minnie. Giunge uno straniero che si fa chiamare Dick Johnson ma che in realtà è il bandito: il sentimento che in lui suscita Minnie è ricambiato.
Atto II
Nella sua casa Minnie si incontra con Johnson, ma il loro tenero colloquio viene interrotto da Rance che, riconosciutolo, gli dà la caccia. Minnie però, ingelosita per certe allusioni dello sceriffo, caccia Johnson, ma Rance, in agguato, lo ferisce con un colpo di pistola. Minnie aiuta di nuovo Johnson, nascondendolo in un solaio; poi fa entrare Rance. Gocce di sangue che cadono dal soffitto svelano la presenza del bandito. Minnie allora propone a Rance di giocarsi una partita a poker i suoi favori contro la vita di Johnson; bara e vince.
Atto III
Johnson, catturato nella foresta, viene condannato a morte da un tribunale improvvisato. Ma Minnie, sopraggiunta, perora con tanta eloquenza la causa di Johnson, ricordando ai minatori la vita passata insieme e i tempi in cui fu una sorella per tutti loro, che essi la lasciano partire insieme all’amato.

(fonte: Enciclopedia della Musica Garzanti)