Giacomo Puccini. Il trittico (DVD) - DVD di Giacomo Puccini,Amarilli Nizza
Salvato in 2 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Giacomo Puccini. Il trittico (DVD)
27,50 €
;
CD
Dettagli Mostra info
Giacomo Puccini. Il trittico (DVD) Venditore: LIBRIAMO + 4,99 € Spese di spedizione
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
LIBRIAMO
27,50 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Emozioni Media Store
26,65 € + 7,20 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
ibs
36,90 € Spedizione gratuita
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
LIBRIAMO
27,50 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Emozioni Media Store
26,65 € + 7,20 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
ibs
36,90 € Spedizione gratuita
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Giacomo Puccini. Il trittico (DVD) - DVD di Giacomo Puccini,Amarilli Nizza
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

'Il Trittico' è la collezione di Puccini di tre opere in un unico atto: Il Tabarro, Suor Angelica e Gianni Schicchi.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

DVD
1
22 agosto 2016
0807280733396

Conosci l'autore

Giacomo Puccini

1858, Lucca

Compositore. Gli esordi. Ultimo di una dinastia di musicisti attiva da cinque generazioni, rimase orfano a sei anni per la morte del padre Michele, già organista e maestro del coro del duomo, nonché direttore dell'Istituto musicale di Lucca. Nonostante le difficoltà finanziarie, la madre Albina Magi poté fargli seguire studi regolari al Ginnasio e all'Istituto musicale, studi che tuttavia il ragazzo affrontò senza troppo entusiasmo. Il suo primo maestro, lo zio Fortunato Magi, succeduto nelle cariche del cognato, lo affidò quindi a Carlo Angeloni (già insegnante di Alfredo Catalani), col quale Giacomo studiò con notevole profitto e scoprì la propria vocazione per il teatro. Nel 1876 si recò a piedi a Pisa per assistere per la prima volta nella sua vita alla rappresentazione di un'opera, l'Aida...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore