Il giardino segreto. Restaurato in HD (DVD) di Fred MacLeod Wilcox - DVD

Il giardino segreto. Restaurato in HD (DVD)

The Secret Garden

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Secret Garden
Paese: Stati Uniti
Anno: 1949
Supporto: DVD
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 11,04 €)

La giovanissima Mary Lennox, scampata per miracolo ad un'epidemia di colera in India, si ritrova orfana di entrambi i genitori e viene spedita in Inghilterra, affidata alla tutela del suo unico parente, il ricco zio Archibald Craven. Giunta nell'imponente residenza dello zio, Mary, dal carattere scorbutico e ribelle, viene accolta da Mrs. Medlock, la dispotica governante, e dalla cameriera Martha: qui conosce anche Dickon, il fratellino di Martha, insieme al quale scopre un misterioso giardino nella brughiera.
  • Produzione: Golem Video, 2019
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Area2
  • Elsa Lanchester Cover

    Nome d'arte di E. Sullivan, attrice inglese. Inizia la carriera come danzatrice-cantante e dalla fine degli anni '20 lavora sui set del muto, dove conosce e sposa il già celebre C. Laughton. Artista di grande personalità, passa alla storia del cinema per l'indimenticabile caratterizzazione in veste svolazzante e chioma verticale «elettrificata» con striature canute di La moglie di ­Franken­stein (1935) di J. Whale. Insuperato per l'originalità dell'approccio, il film regala all'attrice un look ancora oggi imitato e un personaggio da ossessa, salvaguardandone, pur cadavere redivivo, la facoltà femminile di «schifare» il povero mostro per la cui felicità coniugale era stata invece fabbricata. I ruoli successivi la vedono divisa fra personaggi da thriller – La scala a chiocciola (1946) di R.... Approfondisci
  • Herbert Marshall Cover

    "Propr. H. Brough Falcon M., attore inglese. Ex contabile, giunge tardi al teatro e, persa una gamba nella Grande Guerra, torna a calcare le scene confidando in un'inalterata, prestante eleganza. Esordisce in patria (Mumsie, 1927, di H. Wilcox) ma deve il successo alla trasferta americana (The Letter, 1929, di J. de Limur). Protagonista nel giallo hitchcockiano di marca inglese (Omicidio, 1930), a Hollywood è comprimario prediletto di E. Lubitsch (Mancia competente, 1932; Angelo, 1937). Già accanto alla Dietrich nel dramma sternberghiano Venere bionda (1932) di J. von Sternberg, è spalla della Garbo in Il velo dipinto (1934) di R. Boleslawski, e solido antagonista della commedia (Sarò tua, 1935, di W.A. Seiter). Raffinato interprete drammatico accanto a B. Davis e diretto da W. Wyler (Ombre... Approfondisci
Note legali